Aziende crypto trovano modo per conformarsi alle regole antiriciclaggio del GAFI

Scritto da: Ali Raza
Maggio 7, 2020
  • Per conformarsi alle regole antiriciclaggio del GAFI, le società cryppto inventa un nuovo standard.
  • La soluzione definirà un modello uniforme per i dati che viaggiano con pagamenti criptati.
  • La soluzione è venuta da un gruppo di lavoro congiunto, istituito da diversi organismi del settore.

Il Gruppo di Azione Finanziaria Internazionale (GAFI) ha creato una severa normativa antiriciclaggio che sta causando problemi a molte imprese crypto. Di conseguenza, queste aziende si sono sforzate di trovare una soluzione che le aiutasse ad operare nel rispetto delle regole.

L’industria dei crypto trova una soluzione per un problema di lunga data

La nuova soluzione è stata rivelata solo oggi e ruota attorno ad un nuovo standard di messaggistica chiamato IVMS101.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Il nuovo standard definisce un modello uniforme che i dati devono seguire quando si tratta del loro scambio da parte dei VASP. Si tratta dei dati che i fornitori di servizi di asset virtuali si scambiano insieme alle transazioni crypto. Possono servire a identificare i destinatari e i mittenti pseudonimi dei pagamenti in valuta digitale.

Tuttavia, il passo più importante è stato quello di convincere gli operatori del settore ad accettare il nuovo standard. Con questo risultato, l’industria dei crypto ha fatto un passo importante verso una maggiore regolamentazione. La prossima mossa che avrà luogo è l’incorporazione del nuovo standard in varie soluzioni. Questo è l’unico modo per garantire che l’industria soddisfi i requisiti della cosiddetta Travel Rule.

Siân Jones, che funge da convocatore per il gruppo di lavoro congiunto degli standard di messaggistica InterVASP, ha commentato il risultato. Jones ha dichiarato: “Sono lieto di confermare che il gruppo di lavoro ha approvato il testo finale e che lo standard del modello di dati IVMS101 ora esiste”.

Un consiglio: cerchi un'app per investire oculatamente? Fai trading in tutta sicurezza iscrivendoti alla nostra preferita, eToro: visita e crea un account

Il nuovo standard sarà utile?

Ci saranno molti vantaggi per l’implementazione dello standard IVMS. Alcuni di questi includono il passaggio dei dati in modo automatizzato, oltre a minori rischi e costi ridotti. Al momento, lo standard è nelle mani di tre organismi di settore che hanno originariamente istituito il gruppo di lavoro congiunto. Tra questi vi sono la CDC (Camera di Commercio Digitale), GDF (Global Digital Finance) e IDAXA (International Digital Asset Exchange Association).

IDAXA ha dichiarato che l’industria ha lavorato duramente per conformarsi alle regole del GAFI, anche se ci sono state delle sfide. Una di queste, la definizione di uno standard comune, è ora una realtà e questo è un passo importante nella giusta direzione. Con questa soluzione, l’industria può ora concentrarsi su altre questioni urgenti e farsi strada verso la regolamentazione e l’adozione.