CEO di MyEtherWallet: ho pagato l’affitto grazie al mining di Bitcoin

By: Ben Gabriel
Ben Gabriel
Ben è un giornalista specializzato in criptovalute, semplice. È anche un crypto e techno geek che si diverte ad… read more.
on Ott 1, 2020
  • Il fondatore di MyEtherWallet afferma che il mining di Bitcoin lo ha aiutato a pagare l'affitto a LA.
  • Il mining di bitcoin è diventato un fenomeno comune in tutto il mondo.
  • Il mining di BTC avviene in tutto il mondo ed è in aumento man mano che il prezzo di Bitcoin cresce.

Il fondatore di MyEtherWallet, Kosala Hemachandra ,afferma di aver pagato l’affitto della sua casa attraverso il mining di Bitcoin. Hemachandra ha vissuto in California nel 2014 e nel 2015 e durante la sua permanenza lì, è stato in grado di convertire le monete estratte in valuta fiat e utilizzarle.

Un passo verso il mining di Bitcoin

In particolare, il fondatore di MyEtherWallet ha acquistato strumenti per il mining di Bitcoin e ha affittato una stanza nei suoi giorni difficili. In un’intervista, Hemachandra ha detto:

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

“Ho comprato un miner di Bitcoin e l’ho avuto nella mia stanza. Lo utilizzavo, e l’importo che ho guadagnato attraverso il mining di Bitcoin era sufficiente per pagare l’affitto di quella stanza, quindi stare lì era praticamente gratuito e non dovevo pagare un extra per l’elettricità”.

Secondo Hemachandra, il mining di Bitcoin era molto più facile e redditizio nei primi anni di Bitcoin. Notando che l’attrezzatura per il mining è ormai relativamente avanzata ed è un po’ confusionaria per i nuovi arrivati.

Ai primi tempi di Bitcoin, il mining era una scommessa redditizia, ma al giorno d’oggi il mining non è così tranquillo come una volta. Inoltre, Hemachandra afferma che il mining non era poi così divertente, ma ha reso la vita a Los Angeles un’esperienza piacevole.

“Non è così divertente come sembra, spiegando che la San Fernando Valley dove ha vissuto spesso ha ospitato temperature esterne intorno ai 90 gradi Fahrenheit. Dato che gestivo un miner di Bitcoin nella mia stanza, la temperatura era anche superiore, e poi il condizionatore d’aria che avevo, funzionava a malapena. Era a malapena in grado di mantenermi ad un livello tale da sopravvivere”.

Ripercorrere il percorso di Hemachandra è di per sé un incoraggiamento.

È sempre stato ottimista su Bitcoin e un sostenitore attivo, tuttavia, non è d’accordo con il fatto che la DeFi abbia assunto il controllo del sistema finanziario. Hemachandra afferma che BTC/USD non può essere superato dal settore della DeFi poiché è meno rischioso dei token DeFi.

Ci sono innumerevoli storie sui fan di Bitcoin e su come hanno utilizzato i loro asset digitali in modi creativi e impressionanti.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro