La crescita di Bitcoin (BTC) porta all’emissione di mezzo miliardo di USDT

By: Ali Raza
Ali Raza
Ali svolge un ruolo chiave nel team di notizie sulle criptovalute. Ama viaggiare nel tempo libero e gli piace… read more.
on Ott 22, 2020
  • Tether Treasury ha coniato quasi mezzo miliardo di nuovi USDT, appena il prezzo di BTC è aumentato.
  • Molti hanno accusato il progetto di manipolazione dei prezzi, ma Tether ha rivelato altro.
  • I fondi, emessi per ricostituire la fornitura di USDT di TRON, sono finiti in numerosi exchange importanti.

Recentemente, PayPal ha annunciato che presto introdurrà l’acquisto e la vendita di criptovalute come parte della sua piattaforma, il che ha causato un forte aumento di BTC che ha finalmente permesso alla moneta di andare oltre i 12.000$. Non solo, BTC ha anche raggiunto quasi 13.200$, prima di vedere una correzione che lo ha riportato al livello di 12.700$. Questa imponente ondata ha portato anche all’emissione di quasi mezzo miliardo di USDT .

Tether conia una quantità massiccia di USDT dopo l’aumento del prezzo di BTC

Secondo dati recenti, il Tether Treasury ha emesso di recente circa mezzo miliardo di nuove monete USDT, 185 milioni delle quali sono state distribuite a vari exchange nell’ultimo giorno e mezzo.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Anche un noto tracker blockchain, Whale Alert, ha notato e segnalato due importanti transazioni avvenute il 20 ottobre (150 milioni di USDT) e il 21 ottobre (300 milioni di USDT). Il primo importo è stato rilevato solo poche ore prima che PayPal annunciasse la prossima aggiunta di un supporto per questa criptovaluta. In altre parole, appena prima che il prezzo di Bitcoin aumentasse.

Data la controversa storia di Tether, molti hanno immediatamente iniziato a sostenere che il progetto è ancora una volta coinvolto nella manipolazione del mercato. Tuttavia, il CTO dell’azienda, Paolo Adoino, ha identificato entrambe le transazioni come semplici rifornimenti di inventario per la rete TRON.

Dove sono finiti i fondi?

L’emissione di USDT spesso accompagna grandi variazioni di prezzo di BTC nel corso degli anni, quindi non sorprende che così tanti abbiano messo la situazione in dubbio. Tuttavia, si potrebbe sostenere che il Treasury sta semplicemente rispondendo alla domanda.

Dopo che il progetto ha emesso ieri 150 milioni di USDT, ci sono state ben 15 massicce transazioni che sono passate dal Treasury, trasportando un totale di 185,9 milioni di monete. Finirono per raggiungere numerosi indirizzi, alcuni dei quali appartenevano a importanti exchange come Huobi e Bitfinex. Alcuni hanno persino raggiunto indirizzi sconosciuti. Tuttavia, la grande maggioranza dei fondi (circa 126,9 milioni, o il 70% dei fondi) è finita su Binance.

Al momento, il portafoglio Tether Treasury ne contiene solo circa 280 milioni, poiché l’ultima transazione è avvenuta solo un’ora dopo la fine del secondo round di emissioni.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro