Il prezzo di Bitcoin (BTC) potrebbe tornare a 16.600$ prima di risalire

Scritto da: Michael Harris
Novembre 24, 2020
  • Una fornitura di Bitcoin più debole potrebbe essere uno dei fattori chiave dietro il recente rally di Bitcoin.
  • Il prezzo Bitcoin ha registrato la migliore settimana in sette mesi dopo aver chiuso in aumento del 15,40%.
  • I rialzisti di BTC sperano in una correzione verso 16.600-17.200$ per un potenziale viaggio a livelli record.

Il prezzo di Bitcoin (BTC) è quotato in ribasso di circa lo 0,4% poiché gli acquirenti mostrano segni di esaurimento vicino ai massimi record.

Analisi fondamentale: offerta debole

Una fornitura di Bitcoin più debole potrebbe essere uno dei fattori chiave dietro il recente rally di Bitcoin. Alcuni analisti ritengono che i miner cinesi potrebbero vendere Bitcoin a causa della repressione normativa sugli exchange locali.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

“La mancanza di alimentazione ha alimentato molto bene a questo rally, senza che che si verificasse nemmeno uno dei tipici sell-down dei miner, come in passato,” ha dichiarato la società di trading di crypto asset QCP Capital da Singapore.

D’altra parte, alcuni dei più importanti acquirenti e investitori di Bitcoin sperano che il recente rally sia solo l’inizio. Secondo Mike Novogratz, un importante investitore in Bitcoin e CEO di una società di investimento in criptovaluta Galaxy Investment Partners, crescerà in futuro in quanto è visto come una riserva di valore.

“Non è possibile acquistare bitcoin da Citibank o Bank of America, ma i loro strateghi ne parlano,” ha detto Novogratz. “Stiamo vedendo un’accettazione da parte delle istituzioni, stiamo vedendo che le famiglie con un patrimonio netto alto lo scelgono, stiamo vedendo una diffusa adozione istituzionale”.

Secondo lui, l’attuale rally è più sostenibile in quanto è guidato da investitori istituzionali che potrebbero alla fine spingere il prezzo del più grande asset digitale del mondo a 60.000$ nel giro di un anno.

Novogratz aggiunge che Bitcoin ha “raggiunto la velocità di fuga”, poiché gli investitori rifugio lo vedono come una riserva di valore. Inoltre, Bitcoin sta beneficiando di enormi piani di stimolo distribuiti in tutto il mondo che stanno diminuendo il valore delle valute tradizionali.

Un consiglio: cerchi un'app per investire oculatamente? Fai trading in tutta sicurezza iscrivendoti alla nostra preferita, eToro: visita e crea un account

Analisi tecnica: probabile calo

Il prezzo del bitcoin ha registrato la migliore settimana in sette mesi dopo aver chiuso in aumento del 15,40%. Questo segna anche la settima chiusura consecutiva in rialzo su base settimanale che ha visto la criptovaluta più grande del mondo quasi raddoppiare il suo valore in poco più di 2 mesi.

Grafico giornaliero del prezzo Bitcoin (BTC) (TradingView)

Gli acquirenti si sono fermati vicino a 19.000$ poiché l’azione dei prezzi si è ora consolidata tra 18.000$ e 19.000$. È ora probabile un pullback da questi livelli con i rialzisti di BTC che sperano in una correzione verso 16.600-17.200$ per aprire posizioni long nella speranza di un potenziale viaggio verso livelli record.

In sintesi

Alcuni analisti ritengono che una fornitura più debole di Bitcoin sia uno dei principali fattori alla base del recente rialzo dei prezzi. D’altra parte, un toro di Bitcoin Michael Novogratz afferma che BTC potrebbe raggiungere i 60.000$ entro la fine del 2021.