Tether (USDT) riceve una minaccia di estorsione di 500 Bitcoin (BTC)

Scritto da: Ali Raza
Marzo 1, 2021
  • L'hacker ha minacciato di rivelare documenti critici che potrebbero danneggiare l'ecosistema Bitcoin.
  • Tether ha rifiutato di soddisfare le richieste, aggiungendo di aver segnalato la situazione.
  • La capitalizzazione di mercato di Tether è cresciuta di oltre $30 miliardi nell'ultimo anno.

L’emittente della stablecoin USDT Tether ha rivelato di aver ricevuto una richiesta di estorsione che chiedeva alla società $22 milioni in Bitcoin (500 BTC) o altrimenti avrebbe rivelato documenti critici.

Secondo Tether, gli attori della minaccia affermano di avere documenti implicativi che potrebbero “danneggiare l’ecosistema bitcoin”.

Tether dice che non pagherà la somma

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Tether ha detto che sta prendendo sul serio la questione anche se sembra essere solo una minaccia. “Anche se crediamo che questo sia un tentativo piuttosto triste, lo prendiamo sul serio”, ha osservato Tether.

Il ruolo di Tether (USDT) nel mercato delle criptovalute è talvolta visto come controverso. La criptovaluta sembra avere un’importanza sistemica poiché il token USDT ancorato al dollaro viene utilizzato dagli exchange e dai trader all’interno dell’economia crypto.

Tether dice che non soddisferà le richieste di riscatto degli attori della minaccia. Ha aggiunto che la situazione è stata segnalata alle varie autorità e forze dell’ordine per ulteriori azioni.

Tether ha anche affermato che offrirà pieno supporto alle forze dell’ordine durante le indagini sulla questione.

$18,5 milioni a titolo di risoluzione della controversia

Martedì scorso, Tether era di nuovo al centro dell’attenzione dopo aver risolto una controversia durata 22 mesi relativa a un prestito di $850 milioni concesso all’exchange Bitfinex. Secondo i termini dell’accordo, entrambe le società non hanno ammesso alcun illecito. Tuttavia, Tether deve ora pagare $18,5 milioni come parte dell’accordo. L’azienda fornirà anche rapporti trimestrali sulla riserva di Tether.

L’impressionante aumento della capitalizzazione di mercato di Tether

Tether ha visto un drammatico aumento della sua capitalizzazione di mercato da meno di $2 miliardi a $34 miliardi nell’ultimo anno. Ciò ha anche coinciso con l’aumento del prezzo di Bitcoin. Tether ha sempre affermato che ogni USDT che ha emesso ha il suo equivalente in dollari tenuto in una banca. Ciò ha causato una serie di discussioni tra gli organismi di regolamentazione della legge, gli scettici sulle criptovalute e la comunità crypto.

Documenti recenti trapelati online mostrano una minaccia via e-mail tra rappresentanti di Deltec Bank (che si dice detenga riserve USDT) e un dipendente di Tether. Ha riportato la domanda sulle affermazioni di Tether sulla stablecoin sostenuta dal dollaro statunitense.

Tuttavia, l’email potrebbe contenere qualsiasi cosa in quanto non è stata verificata. Tether non ha risposto alle domande inviate all’azienda in merito all’incidente.