Hydro collabora con DNV GL per utilizzare la blockchain per verificare i dati di sostenibilità

By: Jinia Shawdagor
Jinia Shawdagor
Jinia è un'appassionata di criptovalute e blockchain con sede in Svezia. Ama tutto ciò che è positivo, viaggiare ed… read more.
on Mar 3, 2021
  • Secondo Bjørn Kjetil Mauritzen, questo progetto pilota mira ad aiutare i produttori e la sostenibilità.
  • Attraverso Tag. Trace. Trust i clienti saranno in grado di ottenere dati chiave sulla sostenibilità.
  • Hydro intende lanciare una versione standardizzata della piattaforma entro la fine del 2021.

Hydro, una società industriale che cerca di creare un futuro più sostenibile attraverso l’innovazione, si è unita a DNV GL, con sede in Norvegia, un esperto indipendente di garanzia e gestione del rischio in un accordo blockchain. Un rapporto ha svelato questa notizia il 1° marzo, osservando che le due aziende cercano di eseguire un test blockchain per documentare le rappresentazioni dei prodotti per Hydro CIRCAL e Hydro REDUXA. Secondo quanto riferito, questo progetto pilota cerca di aumentare la trasparenza sull’impronta di carbonio creata dai materiali e dal processo di produzione di Hydro.

Secondo il rapporto, il mondo si sta concentrando sempre più su prodotti, standard e più sostenibili. Pertanto, i produttori di tutto il mondo si sforzano di fornire ai propri clienti fatti che li aiuterebbero a prendere decisioni di acquisto più ecologiche. A tal fine, Hydro ha deciso di testare la sostenibilità dei suoi prodotti integrando il servizio basato su blockchain di DNV GL denominato Tag. Trace. Trust. Grazie a questa integrazione, i clienti di Hydro potranno verificare la validità, i dati e l’autenticità dei dati ambientali di un prodotto.

Lavorare con un produttore di mobili per verificare la sostenibilità dell’alluminio

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

DNV GL e Hydro lavoreranno con Vestre, un rinomato produttore di mobili che utilizza Hydro CIRCAL in alcuni dei suoi mobili. Elaborando come funzionerebbe questa funzionalità, Lin Jacobsen Hammer, responsabile dello sviluppo aziendale e della sostenibilità presso DNV GL-Business Assurance, ha affermato che la piattaforma Tag. Trace. Trust. emetterebbe i prodotti in alluminio di Hydro con un ID digitale univoco. Attraverso questo ID digitale, Vestre sarà in grado di ottenere informazioni sulla sostenibilità, come l’emissione di CO2, la quantità di carbonio nel prodotto e il contenuto di scarti post-consumo nell’alluminio.

Dopo questo progetto pilota, Hydro intende esaminare l’esperienza complessiva per decidere se può implementare un modello standardizzato di per rendere affidabile la piattaforma Tag. Trace. Trust. Se tutto funziona senza intoppi, Hydro cerca di lanciare questa piattaforma ai suoi utenti prima della fine dell’anno.

Secondo il responsabile del progetto di Hydro, Jørgen Hansson, questo progetto pilota arriva dopo che Hydro ha lavorato alla produzione di marchi più ecologici negli ultimi anni. Attraverso di essa, la società spera di esplorare come la blockchain possa fornire al mercato e al consumatore consapevole dati chiave come parte della sua agenda per promuovere la sostenibilità.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro