Tether (USDT) afferma che le sue stablecoin sono completamente supportate

By: Ali Raza
Ali Raza
Ali svolge un ruolo chiave nel team di notizie sulle criptovalute. Ama viaggiare nel tempo libero e gli piace giocare a… read more.
on Mar 31, 2021
  • Tether ha condiviso in modo proattivo il rapporto a conferma della sua posizione da tempo dichiarata.
  • La società è stata criticata per quanto dichiarato sulla riserva come garanzia contro tutte le monete USDT.
  • Tether rilascerà periodicamente attestati come prova che le sue stablecoin sono completamente supportate.

Tether Holdings Limited ha ribadito il desiderio di dimostrare che la sua stablecoin Tether (USDT) è completamente supportata dalle sue riserve tramite il rilascio di un’opinione di garanzia.

La società ha fornito il Consolidated Reserves Report (CRR) della stablecoin insieme a un rapporto di garanzia della società di contabilità Moore Cayman. Tether ha ancorato la stablecoin all’USD, il che significa che il valore di USDT è uguale a un singolo dollaro USA.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Tether, la più grande stablecoin al mondo, ha nominato Moore Cayman per il compito. La società ha aggiunto di aver condiviso in modo proattivo il rapporto del contabile per riconfermare la sua posizione da tempo dichiarata sullo stablecoin.

L’importo della riserva supera il valore USDT

Il rapporto ha anche rivelato che l’importo della riserva è maggiore dell’importo totale necessario per riscattare tutte le stablecoin USDT, con un totale degli asset pari a $35,3 miliardi mentre le passività totali ammontano a $35,2 miliardi.

Il consulente legale generale di Tether Stuart Hoegner ha dichiarato che Tether prevede di rilasciare periodicamente l’attestazione sulla situazione. Ha anche detto che il RCC non era disponibile fino alla fine della scorsa settimana perché è stato eseguito il 26 marzo.

A febbraio, l’ufficio del procuratore generale di New York ha ricevuto un accordo da Tether e dal suo Bitfinex, che condividono lo stesso proprietario. Entrambe le aziende hanno dovuto pagare $18,5 milioni per danni derivanti da false dichiarazioni di USDT sostenuta da garanzie legali.

Tether risponde alle critiche

Tether è stato criticato per aver affermato che tutte le sue stablecoin sono supportate da una banca fisica. La critica si basa sul fatto che la società abbia dollari in un conto bancario per tutti gli USDT esistenti. L’azienda ha sempre risposto affermativamente, ma le è stato chiesto di fornire prove a sostegno delle sue affermazioni.

“Tether è sempre stata pienamente sostenuta e l’opinione di garanzia che abbiamo reso disponibile oggi lo conferma ancora una volta”, ha dichiarato Tether sul suo sito web.

Tether ha aggiunto che la crescita della stablecoin ha portato a un maggiore interesse pubblico per l’azienda e la sua situazione. Di conseguenza, la società si impegna alla trasparenza e desidera condividere un’attestazione in merito alle sue affermazioni secondo cui Tether è pienamente sostenuta dalla sua riserva.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro