ShapeShift integra THORchain per lanciare il trading nativo di Bitcoin

By: Jinia Shawdagor
Jinia Shawdagor
Jinia è un'appassionata di criptovalute e blockchain con sede in Svezia. Ama tutto ciò che è positivo, viaggiare ed… read more.
on Apr 15, 2021
  • L'integrazione di THORchain consentirà il trading di BTC unwrapped con LTC ed ETH.
  • Questa mossa fa parte della devozione dell'azienda nell'offrire una piattaforma intuitiva e di self-custody.
  • L'integrazione di THORchain nella versione web della sua piattaforma avverrà tra poche settimane.

ShapeShift, leader globale nel trading di criptovalute non detentive, ha integrato THORchain nella sua piattaforma mobile di exchange decentralizzato (DEX). La società ha svelato questa notizia il 13 aprile, sottolineando che questa mossa consentirà di facilitare il trading di Bitcoin nativo (unwrapped) con Litecoin ed Ethereum per la prima volta. L’azienda prevede che questa funzionalità sarà disponibile nella sua piattaforma basata sul web nelle prossime settimane.

Secondo l’annuncio, THORchain affronta il problema del trading cross-chain creando bridge bidirezionali efficaci tra blockchain in modo senza autorizzazione e non custodito. A tal fine, la tecnologia aiuta ad espandere l’offerta di ShapeShift.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Con l’integrazione THORchain, ShapeShift consente agli appassionati di Bitcoin e criptovalute di fare trading liberamente, in modo sicuro e privato con altre criptovalute alternative, il tutto sotto un’unica piattaforma intuitiva e incentivata. Tuttavia, solo gli utenti di ShapeShift DEX possono guadagnare token FOX, che li aiutano a qualificarsi per i premi Rainfall. I premi Rainfall consistono in USDC gratuito, che ShapeShift offre in modo casuale ai suoi utenti ogni volta che qualcuno fa trading sulla piattaforma.

L’impegno di offrire criptovalute intuitive e decentralizzate

Commentando questa integrazione, il fondatore e CEO di ShapeShift, Erik Voorhees, ha affermato di credere nella finanza aperta e immutabile. Di conseguenza, l’integrazione di THORchain è stata un’idea saggia, visto che la società sviluppa una tecnologia che fonde i suddetti vantaggi nel trading di BTC, tra le altre monete per la prima volta. Ha aggiunto che ShapeShift ha riconosciuto la potenza della tecnologia di THORchain e ha deciso di portarla immediatamente ai suoi utenti. Secondo Voorhees, questa integrazione fa parte della devozione di ShapeShift nel fornire agli utenti una piattaforma di self-custody facile da usare per le loro esigenze di trading decentralizzato.

Spiegando perché THORchain fosse un’aggiunta ideale al business DEX di ShapeShift, l’ingegnere capo dell’azienda ha affermato che il team di ShapeShift ha visto la possibilità di offrire una buona rete pubblica che affronti gli scambi cross-chain decentralizzati, che è stato un punto dolente persistente nel settore delle criptovalute.

Questa notizia arriva dopo che ShapeShift ha cambiato la sua struttura aziendale all’inizio di quest’anno per sbarazzarsi del suo trading desk. L’exchange ha adottato un sistema in cui instrada gli ordini attraverso le applicazioni DeFi per eliminare le politiche Know-Your-Customer (KYC), che ha dovuto implementare per rimanere conforme. Spiegando perché l’utilizzo di un modello che richiede la conformità KYC abbia influito sulla missione di ShapeShift, Voorhees ha affermato di non essere riuscito a soddisfare diversi principi legali ed etici.

Secondo quanto ha dichiarato:

Quando un individuo è accusato di un reato, può essere ragionevole dissolvere la sua privacy in una certa misura nella ricerca della verità su tale reato. Tuttavia, KYC dissolve la privacy non di alcuni individui specifici accusati di illeciti, ma la privacy di tutti gli individui, nessuno dei quali è stato accusato di nulla.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro