Coinbase Pro annuncia l’aggiunta di Tether (USDT) sulla sua piattaforma

By: Ali Raza
Ali Raza
Ali svolge un ruolo chiave nel team di notizie sulle criptovalute. Ama viaggiare nel tempo libero e gli piace giocare a… read more.
on Apr 23, 2021
  • L'aggiunta di USDT sta arrivando mentre Tether si avvicina a un market cap di $50 miliardi.
  • Tether (USDT) è limitato all'exchange Coinbase Pro e non è ancora disponibile su Coinbase.
  • Coinbase ha assistito a una crescita impressionante del volume di trading e del market cap.

L’exchange di criptovalute statunitense Coinbase Pro ha annunciato l’aggiunta della stablecoin Tether (USDT) alla sua piattaforma di trading. Ciò significa che la stablecoin più popolare al mondo può ora essere scambiata sull’exchange Coinbase.

“A partire da subito, inizieremo ad accettare trasferimenti in entrata di Tether (USDT) a Coinbase Pro”, ha annunciato l’exchange. La quotazione arriverà appena una settimana dopo che Coinbase è stata quotata al Nasdaq. La stablecoin Tether legata al dollaro opera anche su altre reti blockchain, tra cui Tron.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Coinbase ha anche affermato che il supporto per USDT sarà disponibile nella giurisdizione supportata dall’exchange, ad eccezione dello Stato di New York. Inoltre, l’annuncio ha rivelato che Coinbase offre supporto solo per ERC-20 USDT in esecuzione sulla blockchain di Ethereum.

Tether si sta avvicinando a un market cap di $50 miliardi

Essendo la stablecoin più preziosa e la quarta valuta digitale più preziosa al mondo, Tether si sta avvicinando a una capitalizzazione di mercato di quasi $50 miliardi.

La capitalizzazione di mercato del token è aumentata a livelli invidiabili dall’inizio dell’anno. Coinbase ha anche affermato che il trading sulle coppie USDT verrà implementato in tre fasi: fasi di trading post-only, limit-only e complete.

Le coppie USDT proposte includono USDT/USDC, USDT/USD, USDT/GBP, USDT/EUR, ETH/USDT e BTC/USDT.

Il crypto exchange con sede in America è uno dei più grandi exchange digitali al mondo e il più grande negli Stati Uniti.

Coinbase espande il supporto per altri token

Quando ha debuttato tramite una quotazione diretta sul Nasdaq la scorsa settimana, il token COIN dell’exchange è salito del 30% entro 24 ore, ma si è corretto nei giorni successivi.

Durante il primo trimestre dell’anno, l’exchange ha registrato un impressionante aumento del volume di trading, innescato dall’afflusso di trader istituzionali e al dettaglio nel mercato delle criptovalute. Nello stesso periodo, il fatturato dell’azienda è cresciuto fino a 1,8 miliardi di dollari.

Coinbase ha anche recentemente elencato molti altri token sul suo exchange, tra cui Cardano (ADA), Curve DAO Token (CRV), Origin Token (OGN), NKN (NKN), Enjin Coin (ENJ) e Storj (STORJ).

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro