Nuova SPAC in vista: l’azienda di sistemi smart home, SmartRent, diventa pubblica

By: Jayson Derrick
Jayson Derrick
Jayson vive a Montreal con sua moglie e sua figlia, ama guardare l'hockey ed è alla ricerca di una vita per… read more.
on Apr 23, 2021
  • SmartRent è una società di sistemi per la smart home che diventerà pubblica come parte di un accordo SPAC.
  • SmartRent si fonde con Fifth Wall Acquisition Corp. I.
  • Già solo i clienti esistenti di SmartRent rappresentano un'opportunità di guadagno annuale di $1,5 miliardi.

SmartRent è una società di sistemi per la smart home a livello aziendale, che vende soluzioni hardware e software a proprietari di immobili residenziali, gestori e costruttori di case. Giovedì, SmartRent ha annunciato un accordo per diventare pubblica come parte di un accordo SPAC con Fifth Wall Acquisition Corp. I – Class A (NASDAQ: FWAA).

Informazioni su SmartRent

SmartRent è stata fondata nel 2017 ed è classificata come società di tecnologia immobiliare (proptech). Sotto la guida del fondatore e CEO Lucas Haldeman, SmartRent offre un sistema operativo Internet of Things (IoT) che:
1) riduce le complessità dei proprietari di immobili;
2) abbassa i costi operativi;
3) aumenta le entrate.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

SmartRent ha riconosciuto un vuoto nel mercato immobiliare poiché nessuno offriva una piattaforma di gestione software integrata per offrire un’esperienza di smart home per il settore immobiliare. In qualità di primi sul mercato, i prodotti SmartRent sono presenti in più unità residenziali di tutti i suoi concorrenti messi insieme.

L’accordo SPAC

SmartRent ha detto giovedì che diventerà pubblica come parte di una fusione SPAC da $2,2 miliardi con Fifth Wall Acquisition Corp. I.

FWAA è una SPAC sponsorizzata da Fifth Wall, la più grande società di venture capital proptech del mondo. Nell’ambito dell’accordo SPAC, le quote fondatrici dello sponsor di FWWA sono bloccate per un periodo massimo di tre anni. Inoltre, non sono stati emessi warrant SPAC, quindi gli azionisti beneficeranno di una minore diluizione e di una struttura del capitale di più facile comprensione.

“Era chiaro a Fifth Wall che SmartRent è emerso come leader di categoria nella tecnologia per la smart home, con clienti che includono 15 dei 20 maggiori proprietari residenziali negli Stati Uniti, con una base di installazione più ampia di tutti i suoi concorrenti messi insieme”, secondo quanto riferito da Brendan Wallace, Fifth Wall Acquisition Corp. I, in un comunicato stampa.

La nuova entità deterrà circa 513 milioni di dollari in contanti alla chiusura, inclusi $345 milioni in contanti detenuti in FWAA dall’offerta pubblica iniziale del 5 febbraio. La transazione è supportata anche da un PIPE da $155 milioni a $10 per azione da importanti entità immobiliari, clienti SmartRent e importanti investitori finanziari istituzionali. Alcuni dei nomi includono Starwood Capital di Barry Sternlicht, Koch Real Estate Investments, Baron Capital Group, tra gli altri.

Prospettive di SmartRent

SmartRent prevede che l’accordo SPAC diventi positivo per l’EBITDA entro il 2022, ha affermato la società. Attualmente, l’80% delle sue proiezioni di unità per il 2021 e il 2022 proviene da unità già impegnate.

Il modello di entrate ricorrenti di SmartRent è supportato da un tasso di abbandono dei clienti pari allo zero percento sin dal suo inizio. I clienti esistenti dell’azienda rappresentano un’opportunità di guadagno annuale di 1,5 miliardi di dollari.

Fifth Wall supporterà la strategia di crescita di SmartRent approfondendo la relazione e le applicazioni con i clienti esistenti. Aiuterà inoltre la società a espandersi a livello internazionale e aiuterà nella sua strategia di M&A in corso.

“Abbiamo avviato questa attività come operatori immobiliari frustrati alla ricerca di una soluzione completa per la smart home”, ha affermato Haldeman nel comunicato stampa. “Abbiamo compreso le carenze del settore della smart home aziendale e sapevamo che se avessimo potuto costruire una piattaforma completamente integrata che soddisfacesse le esigenze degli operatori e delle loro comunità, avremmo un impatto non solo sul loro business, ma sulla società in generale. Oggi offriamo la piattaforma più robusta e profondamente integrata sul mercato, convalidata dalla sua rapida adozione e dalla fidelizzazione del 100%”.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro