Hong Kong passa ai test dello yuan digitale per l’uso internazionale

By: Ali Raza
Ali Raza
Giornalista, con esperienza in giornalismo web e marketing. Ali ha conseguito un master in finanza e ama scrivere di criptovalute e… read more.
on Mag 13, 2021
  • L'autorità monetaria di Hong Kong e la PBoC hanno completato la prima fase di test dello yuan digitale.
  • I test si sono concentrati sull'utilizzo delle criptovalute native della Cina nelle transazioni internazionali.
  • Ora, secondo HKMA, la prossima fase di test è in corso.

Mentre il mondo è stato ossessionato dalla DeFi, dagli NFT e dall’aumento dei prezzi delle criptovalute, la Cina ha continuato a testare in silenzio la sua CBDC, il cosiddetto yuan digitale. In effetti, è andata avanti con i test abbastanza rapidamente e di recente ha iniziato a condurre test per i pagamenti transfrontalieri.

Da quanto si sa, il Digital Currency Institute della People’s Bank of China ha effettuato questi test in collaborazione con l’Autorità monetaria di Hong Kong, il cui personale ha confermato che la prima fase di test è stata completata. Cosa più importante, hanno confermato che i test hanno avuto successo.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Le stesse fonti hanno condiviso che i test hanno coinvolto diverse parti, tra cui commercianti e una banca scelta dalle autorità. Inoltre, l’autorità monetaria di Hong Kong ha anche suggerito che la successiva fase di test è in corso proprio in questo momento.

Stando alla dichiarazione:

Abbiamo testato l’uso della relativa app, la connettività del sistema e alcuni casi d’uso come gli acquisti transfrontalieri. Stiamo discutendo e collaborando con la PBOC sulla prossima fase dei test tecnici, inclusa la fattibilità di ampliare e approfondire l’uso di e-CNY per i pagamenti transfrontalieri.

HKMA ha anche preso parte a una serie di altri sforzi di collaborazione per esplorare la possibilità di emettere una CBDC. Infatti, esplora questa idea dal 2017, partecipando a progetti locali e internazionali allo stesso modo. La PBoC è solo uno dei suoi partner, con alcuni altri tra cui la Banca centrale degli Emirati Arabi Uniti e la Banca della Thailandia.

Lo yuan digitale, in quanto sistema di pagamento istantaneo su larga scala creato dal governo, piuttosto che dal settore privato, ha un enorme potenziale per essere adottato a livello internazionale da alcune delle più grandi imprese. Per non parlare della popolazione domestica globale, che sta diventando sempre più connessa.

In quanto tale, contribuirà a portare un sistema di transazione veloce, economico ed efficiente in tutto il mondo.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro