EY fa un altro investimento blockchain per soddisfare la forte domanda

By: Jinia Shawdagor
Jinia Shawdagor
Jinia è un'appassionata di criptovalute e blockchain con sede in Svezia. Ama tutto ciò che è positivo, viaggiare ed trovare gioia… read more.
on Mag 18, 2021
  • L'azienda ha investito $100 milioni per potenziare la ricerca e l'ingegneria blockchain e crypto.
  • EY ha anche un nuovo cliente industriale dopo che Birra Perroni ha integrato EY OpsChain per la tracciabilità.
  • La notizia arriva dopo che EY ha investito $1,5 miliardi in EY People, tecnologia e audit nel 2020.

Ernst & Young (EY), una società di servizi professionali, ha fatto un altro investimento nella blockchain per mostrare la sua devozione nei confronti di questa tecnologia. L’azienda ha svelato questa notizia attraverso un comunicato stampa il 17 maggio, sottolineando che avrebbe investito $100 milioni (£70.460.000,00) nella ricerca e nell’ingegneria dei servizi blockchain e della tecnologia crypto.

Secondo quanto riferito, questo investimento mira ad espandere il portafoglio di soluzioni e i contributi dei prototipi al pubblico dominio. L’investimento arriva dopo che la società ha pompato $1,5 miliardi in EY People, tecnologia e audit attraverso la strategia EY NextWave nel settembre dello scorso anno. Con i $100 milioni, EY cerca di mitigare lo sviluppo di nuovi prodotti, migliorare l’esperienza dell’utente e aumentare l’adozione da parte del mercato della blockchain, soprattutto ora che la tokenizzazione e i contratti intelligenti hanno alimentato una nuova generazione di transazioni B2B multipartitiche.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Commentando questa notizia, Carmine Di Sibio, Global Chairman e CEO di EY, ha dichiarato:

Negli ultimi cinque anni, abbiamo investito nella blockchain e abbiamo sviluppato soluzioni innovative, affermando EY come leader in questo settore emergente. Poiché l’adozione della blockchain continua a crescere e vediamo una maggiore domanda da parte dei clienti EY, siamo entusiasti di ulteriori investimenti EY per rispondere alle loro sfide ed esigenze.

L’azienda produttrice di birra adotta la soluzione di tracciabilità EY

Illustrando quanta domanda c’è per le sue soluzioni blockchain, EY ha anche annunciato che Birra Peroni, l’azienda nostrana, è diventata la prima organizzazione industriale a integrare la soluzione di tracciabilità EY OpsChain. Secondo l’annuncio, l’azienda utilizzerà la soluzione per autenticare dati e beni tokenizzati utilizzando token non fungibili (NFT) basati sulla blockchain di Ethereum.

In tal modo, Birra Peroni sarà in grado di coniare NFT unici per ogni lotto di birra, migliorando così la tracciabilità e l’efficienza nella sua supply chain. Spiegando come questa integrazione aiuterebbe a migliorare Birra Peroni, il Direttore Affari Societari della società, Federico Sannella, ha spiegato che l’azienda considera il suo legame con la filiera agricola e la qualità delle sue risorse strategiche di malto 100% Made in Italy.

Ha aggiunto che Birra Peroni crede che la sostenibilità sia profondamente legata alla qualità delle materie prime e che l’azienda ha voluto condividere questo valore con i propri clienti. Sannella ha continuato a pubblicizzare la soluzione di tracciabilità EY OpsChain, affermando che aiuterà l’azienda a raggiungere il suo obiettivo di introdurre visibilità e trasparenza nella sua catena di fornitura sia per i suoi partner che per i consumatori.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro