Il prezzo di Bitcoin sale mentre Elon Musk e Michael Sailor incontrano i miner

By: Ali Raza
Ali Raza
Ali svolge un ruolo chiave nel team di notizie sulle criptovalute. Ama viaggiare nel tempo libero e gli piace… read more.
on Mag 25, 2021
  • Il mining di bitcoin ha ricevuto recentemente accuse per il suo pericolo per l'ambiente.
  • Elon Musk e Michael Saylor hanno affermato di aver avuto un confronto con i miner di Bitcoin.
  • I miner hanno formato un consiglio per la trasparenza dell'utilizzo dell'energia in tutto il mondo.

All’inizio di questo mese, Tesla ha annunciato la sua decisione di sospendere i pagamenti per i suoi prodotti in Bitcoin (BTC/USD). Il produttore di auto elettriche ha citato preoccupazioni ambientali poiché l’estrazione di Bitcoin utilizza troppi combustibili fossili.

Tuttavia, l’amministratore delegato della società Elon Musk ha affermato di aver discusso con i dirigenti delle società di mining di Bitcoin in Nord America per un accordo comune.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

“Si sono presi l’impegno di pubblicizzare l’uso attuale e pianificato delle rinnovabili e di chiedere ai miner WW di farlo”, ha aggiunto commentando su Twitter l’esito del confronto.

I miner presenti nella discussione sono: Hut 8 Mining, Riot Blockchain, HIVE Blockchain, Galaxy Digital, Blockcap, così come Argo Blockchain.

Anche il capo di Microstrategy ha partecipato alla discussione

Nello stesso periodo, Musk stava twittando, Michael Saylor, amministratore delegato di MicroStrategy, il più grande detentore aziendale di Bitcoin, ha twittato sul suo incontro con Musk.

Ha rivelato di aver recentemente avuto un incontro con i minatori di Musk e Bitcoin in Nord America per discutere il modo migliore per affrontare la situazione ambientale.

I minatori presenti nella discussione includono Hut 8 Mining, Riot Blockchain, HIVE Blockchain, Galaxy Digital, Blockcap e Argo Blockchain.

Promuovere la trasparenza nell’utilizzo dell’energia

Saylor ha rivelato che i minatori hanno accettato di promuovere la trasparenza dell’utilizzo dell’energia formando il Bitcoin Mining Council. L’associazione mira a migliorare le iniziative di sostenibilità in tutto il mondo per il mining di Bitcoin. Il risultato della discussione prevede che i miner garantiscano la standardizzazione dei requisiti di rendicontazione energetica e la serie di obiettivi sociali, ambientali e di governo.

La notizia arriva in un periodo in cui l’estrazione di criptovalute ha ricevuto ultimamente molta attenzione. L’industria stessa sta affrontando un problema serio quando si tratta dell’impatto ambientale del mining di Bitcoin. Oltre a questo problema, è anche in una battaglia con gli organismi di regolamentazione, specialmente in Cina, dove sono state imposte gravi restrizioni alle criptovalute.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro