Azioni di American Express ancora in un mercato rialzista in vista della riunione della FED

By: Stanko Iliev
Stanko Iliev
Stanko si dedica a fornire agli investitori informazioni rilevanti che possono utilizzare per prendere decisioni di investimento. Ama la… read more.
on Giu 15, 2021
Updated: Giu 16, 2021
  • Credit Suisse ha assegnato un rating underperforming questo mese ad American Express.
  • I risultati del Q1 di American Express sono stati in linea con la ripresa dell'attività economica.
  • La FED annuncerà la sua decisione sulla politica monetaria questo mercoledì.

Le azioni di American Express Company (NYSE: AXP) sono passate da $121,30 a $ 167 dall’inizio di gennaio 2021 e il prezzo attuale è di circa $ 166. I risultati del primo trimestre di American Express sono stati in linea con la ripresa dell’attività economica e, al prezzo corrente delle azioni, questa società è valutata in modo ragionevole.

Analisi fondamentale: le prospettive di American Express rimangono stabili

American Express è una società multinazionale americana di servizi finanziari che opera nel settore delle carte di credito e degli assegni turistici. American Express ha un’ottima posizione sul mercato, ma Credit Suisse ha assegnato un rating underperforming ad American Express questo mese in quanto identifica il rischio di guadagni a breve termine.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

L’attività di American Express sarà sicuramente influenzata dalla pandemia di COVID-19 nei prossimi trimestri e la società ha annunciato che la crescita delle commissioni sulle carte non tornerà a due cifre fino al 2022. American Express ha riportato i risultati del primo trimestre ad aprile; le entrate totali sono diminuite del -12,1% su base annua a $9,06 miliardi, mentre l’EPS GAAP per lo stesso periodo è stato di $2,74 (battuto di $1,13).

I prestiti dei membri della carta sono diminuiti del 10% su base annua e la società continua ad avere rischi a causa degli attuali bassi tassi di interesse. Anche se l’economia statunitense continua a riprendersi dalla pandemia, è ampiamente previsto che la FED mantenga invariata la sua politica monetaria ultra-allentata, che continuerà a fare pressione sui margini di American Express.

La pandemia ha anche danneggiato i guadagni di American Express negli ultimi trimestri, ma il management della società prevede un EPS 2021 tra ~$6,00 e $7,50. La ripresa nella sezione viaggi e intrattenimento rappresenta ancora un rischio e se questo segmento non si riprenderà bene dalla pandemia, metterà sotto pressione il bilancio dell’azienda.

L’attuale rendimento del dividendo si aggira intorno all’1,05% ed è importante ricordare che il mese scorso il consiglio di amministrazione ha dichiarato un dividendo di $0,43 per azione trimestrale (in linea con il precedente). I risultati del primo trimestre di American Express sono stati in linea con la ripresa dell’attività economica e la società avrà probabilmente una crescita dei ricavi e un’espansione dei margini nei prossimi trimestri.

“Riteniamo che entro la fine dell’anno negli Stati Uniti avremo una piena ripresa dei consumatori dal punto di vista dei viaggi e, nel complesso, entro la fine dell’anno penso che a livello globale saremo probabilmente circa l’80% di quello che eravamo nel 2019”, ha spiegato lunedì alla CNBC il CEO di American Express Steve Squeri.

Le prospettive di American Express rimangono stabili e, con una capitalizzazione di mercato di 132 miliardi di dollari, le azioni di questa società sono ragionevolmente valutate.

Analisi tecnica: le azioni di American Express rimangono in un mercato rialzista

Fonte dei dati: tradingview.com

I livelli di supporto critici sono $150 e $140, mentre invece $170 e $180 rappresentano gli attuali livelli di resistenza. Se il prezzo supera la resistenza di $170, sarebbe un segnale per scambiare azioni American Express e il prossimo obiettivo potrebbe essere intorno a $175 o addirittura $180.

D’altra parte, se il prezzo scendesse al di sotto di $150, sarebbe un segnale di “vendita” deciso e il prossimo obiettivo potrebbe essere intorno a $140.

In sintesi

Le azioni dell’American Express rimangono in un mercato rialzista e se il prezzo supera la resistenza di $170, il prossimo obiettivo potrebbe essere intorno a $175 o addirittura $180. I risultati del primo trimestre di American Express sono stati in linea con la ripresa dell’attività economica e la società avrà probabilmente una crescita dei ricavi e un’espansione dei margini nei prossimi trimestri.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro