SpaceX possiede Bitcoin e Elon possiede BTC, Ethereum, Doge, rivela Musk

By: Jinia Shawdagor
Jinia Shawdagor
Jinia è un'appassionata di criptovalute e blockchain con sede in Svezia. Ama tutto ciò che è positivo, viaggiare ed… read more.
on Lug 22, 2021
  • Nonostante sia scettico sul PoW, Musk afferma di avere più BTC di ETH e DOGE.
  • Secondo lui, SpaceX sta svolgendo un ruolo nell'aiutare BTC a diventare un sistema monetario globale.
  • Musk afferma che le soluzioni solari di Tesla possono aiutare BTC a passare alle energie rinnovabili.

Il magnate degli affari Elon Musk ha rivelato che sia Tesla che SpaceX hanno partecipazioni in Bitcoin. Ha svelato questa notizia durante la conferenza B Word, alla quale hanno partecipato anche il CEO di Twitter, Jack Dorsey, e il CEO di ARK Invest, Cathie Wood.

Nella conferenza, Musk ha affermato di supportare le criptovalute sebbene sia scettico nei confronti dei meccanismi di consenso Proof-of-Work (PoW). Musk, che afferma che Tesla è l’unico titolo pubblico nel suo portafoglio, e ha inoltre specificato che possiede tre crypto: Bitcoin (BTC/USD), Ethereum (ETH/USD) e Dogecoin (DOGE/USD).

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Mentre non ha condiviso quanto vale la sua ricchezza crypto, Musk ha indicato che le sue partecipazioni in BTC superano ETH e DOGE con un ampio margine. Questa rivelazione arriva dopo che Musk ha annunciato che Tesla aveva acquistato 1,5 miliardi di dollari di BTC nel febbraio di quest’anno. La notizia di SpaceX che possiede BTC è, in ogni caso, una novità. Spiegando perché non ha mai rivelato che l’azienda di esplorazione spaziale si è dilettata con le criptovalute, Musk ha detto che SpaceX è una società privata.

Come la sua ricchezza personale in criptovalute, Musk non ha condiviso quanto BTC SpaceX detiene. Tuttavia, ha suggerito che la società potrebbe essere maggiormente coinvolta nello spazio crittografico.

Tesla non accetterà ancora BTC finché non attingerà a fonti di energia rinnovabile

Nonostante sostenga che BTC non può essere il sistema monetario del mondo al livello di base, Musk crede che la criptovaluta leader possa raggiungere questa impresa al secondo livello a seconda della sua implementazione. Ha aggiunto che SpaceX sta giocando un ruolo nell’aiutare BTC a raggiungere questa visione. Tuttavia, non ha specificato i passi che l’azienda sta facendo in questa direzione.

Musk ha ricapitolato che Tesla non intende iniziare ad accettare BTC ancora una volta fino a quando i minatori della moneta non inizieranno a utilizzare fonti di energia rinnovabile. Spiegando che Tesla non è alla ricerca della perfezione, Musk ha affermato che l’energia di BTC non deve essere pura come la neve guidata. Tuttavia, non può provenire dal carbone più sporco del mondo. Secondo lui, il mining di BTC deve utilizzare il 50% di energia rinnovabile prima che la produzione di veicoli elettrici possa tornare ad accettare la criptovaluta per i pagamenti.

Tuttavia, invece di limitarsi a individuare i punti deboli di BTC e lasciare che la comunità li risolva, Musk ha affermato che Tesla può aiutare BTC a mitigare l’effetto che ha sull’ambiente. Ha notato che l’azienda ha soluzioni solari e forti connessioni nel settore delle energie rinnovabili. L’imprenditore di 50 anni ha anche propagandato l’energia nucleare prodotta attraverso la fissione, dicendo che le centrali nucleari sono sicure a prescindere dall’opinione pubblica.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro