Report: Amazon è pronto ad accettare pagamenti Bitcoin e lanciare un token

By: Jinia Shawdagor
Jinia Shawdagor
Jinia è un'appassionata di criptovalute e blockchain con sede in Svezia. Ama tutto ciò che è positivo, viaggiare ed… read more.
on Lug 26, 2021
  • La società sta cercando di assumere un esperto crypto e blockchain per guidare questo progetto.
  • Secondo l'insider, Amazon intende accettare altre criptovalute leader dopo BTC.
  • La fonte afferma che Amazon sta lavorando ai suoi piani crittografici dal 2019.

Amazon mira ad accettare pagamenti in Bitcoin (BTC/USD) prima della fine dell’anno. Un rapporto ha svelato questa notizia oggi, citando una fonte interna. La società ha anche pubblicato un annuncio di lavoro durante il fine settimana, in cui cerca il capo di un ramo crypto e blockchain. Secondo quanto riferito, Amazon è alla ricerca di qualcuno che possa sfruttare l’esperienza del dominio in blockchain, registro distribuito, valute digitali della banca centrale e criptovalute.

Secondo l’annuncio di lavoro, il ruolo dell’operatore storico comporterà lo sviluppo del caso per le capacità che dovrebbero essere create, guidando la visione e la strategia complessiva del prodotto e guadagnando il consenso della leadership e gli investimenti per nuove capacità. Inoltre, la persona che si assicura questa posizione dovrà lavorare a stretto contatto con i team di Amazon, come AWS, per creare una roadmap che includa l’esperienza del cliente, la strategia tecnica, le capacità del sistema e il piano di distribuzione.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Sebbene Amazon non abbia rivelato le sue intenzioni complete, la descrizione del lavoro suggerisce il piano dell’azienda per supportare le transazioni crypto. Secondo l’insider, i piani di Amazon vanno oltre l’assunzione di qualcuno per valutare le possibilità. Ha affermato che l’interesse dell’azienda per le criptovalute non si limita alla creazione di soluzioni di pagamento crittografiche. Secondo lei, questa è solo la punta di un enorme iceberg, visto che la soluzione di pagamento in criptovalute sarà solo un ingranaggio nel meccanismo futuro che supporta Amazon.

Un lungo viaggio che inizia con BTC

L’insider ha aggiunto che le istruzioni sulla creazione dei progetti crypto provengono da Jeff Bezos, fondatore e presidente esecutivo di Amazon. Dopo che il sistema di pagamento Bitcoin sarà attivo e funzionante, gli amministratori della società, secondo quanto riferito, introdurranno altre importanti criptovalute. Secondo la fonte, Ethereum (ETH/USD), Cardano (ADA/USD) e Bitcoin Cash (BCH/USD) verranno dopo BTC prima che Amazon espanda questo elenco di criptovalute supportate per includere almeno otto dei principali asset digitali.

Facendo più luce sulla situazione, l’insider ha affermato che questo progetto è praticamente pronto per il lancio, aggiungendo che Amazon sta lavorando a questi piani dal 2019. Prevede che il supporto di Amazon per le principali criptovalute aiuterà ad accelerare l’adozione di massa della nascente asset class.

Quando il sistema di pagamenti crypto sarà pienamente operativo, presumibilmente Amazon lancerà un’altra bomba nel mercato cripto lanciando un token nativo. La fonte ha previsto che la società probabilmente intraprenderà il percorso di tokenizzazione dopo un anno di gestione delle criptovalute. Attraverso la sua moneta nativa, Amazon diventerà un’infrastruttura multilivello in cui potrai pagare beni e servizi o guadagnare token in un programma fedeltà.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro