Esperto: smentite le voci sulle criptovalute, ma Amazon “non vuole restare in disparte”

By: Daniela Kirova
on Lug 27, 2021
  • È improbabile che Amazon si concentri su Bitcoin perché la sua velocità di transazione è inferiore.
  • Tesla suggerisce che potrebbe essere il momento di cambiare il modo in cui pensiamo al denaro.
  • Sarà difficile per Amazon implementare Bitcoin a causa dei costi di elaborazione e della conformità.

Amazon potrebbe anche aver detto che i rapporti di lunedì pomeriggio sulla sua imminente spinta alle criptovalute non sono veri, ma la società “non vuole restare in disparte”, ha detto a Invezz Arina Kulackovska, responsabile delle soluzioni di pagamento aziendali presso l’exchange di criptovalute internazionale CEX.IO. in un’intervista.

Amazon è interessato alle criptovalute

Amazon, come molte altre grandi aziende, vogliono dare ai loro clienti “l’opportunità di fare qualcosa” con le cripto, ha detto Kulackovska a Invezz. L’azienda sta attivamente assumendo specialisti, quindi alcuni dei suoi potenziali piani futuri includono l’accettazione di pagamenti crypto. In alternativa, la direzione potrebbe essere interessata a trasferire alcuni dei suoi processi sulla blockchain o anche a pagare i bonus dei dipendenti in crypto. Il dirigente ha detto: “Ci sono davvero molte opportunità di speculazione intorno a questa notizia”.

Bitcoin non sarà il loro metodo preferito

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Secondo l’esperto, chiunque possa collegare la propria carta ad Amazon troverà il denaro sottratto più velocemente della velocità della transazione nella blockchain in termini di Bitcoin (BTC/USD) e altre criptovalute tradizionali. Se prendiamo una moneta come XRP (XRP/USD), d’altra parte, avrebbe maggiori possibilità di supportare un numero elevato di transazioni. Inoltre, l’accordo di elaborazione sarebbe istantaneo e Amazon non dovrebbe attendere accordi reciproci con l’acquirente. È improbabile che Amazon si concentri su Bitcoin perché la sua velocità di transazione è inferiore a quella delle carte.

Amazon prenderà un posto tra i “campioni” di Bitcoin, come Tesla?

Il dirigente non definirebbe Tesla un mega-sostenitore. Sono solo una delle società globali che sono diventate pubbliche per lavorare con Bitcoin e la tecnologia delle criptovalute. Al momento, le loro azioni sembrano essere più un’indicazione che potrebbe essere il momento di cambiare il modo in cui pensiamo al denaro. Se c’è una grande adozione o un cambiamento tecnologico, queste corporazioni possono prendere rapidamente posizioni leader nelle vendite di criptovalute.

Amazon troverà più difficile di Tesla implementare BTC

Kulackovska ritiene che sarà più difficile per Amazon implementare Bitcoin a causa dei costi di elaborazione e della conformità. Ha chiarito:

“Amazon dovrà reprimere fortemente i tipi o il numero di beni disponibili per l’acquisto con BTC, lasciando potenzialmente solo gli articoli costosi nell’elenco disponibile. Altrimenti, dovrebbero spendere un’enorme quantità di risorse per supportare piccole transazioni crittografiche per i beni più economici sulla loro piattaforma”.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro