Walmart rivela le sue ambizioni crypto pubblicando un annuncio di lavoro

By: Jinia Shawdagor
Jinia Shawdagor
Jinia è un'appassionata di criptovalute e blockchain con sede in Svezia. Ama tutto ciò che è positivo, viaggiare ed… read more.
on Ago 16, 2021
  • Walmart è alla ricerca di un lead crypto che supervisionerà i progetti per gli asset digitali.
  • Walmart aveva anche depositato un brevetto per una stablecoin simile a Diem di Facebook.
  • Prima di Walmart, Amazon ha rivelato di essere alla ricerca di un lead crypto e blockchain.

Walmart, il più grande rivenditore negli Stati Uniti per vendite totali, sta assumendo una valuta digitale e una criptovaluta. Un rapporto ha svelato questa notizia il 16 agosto, citando un post sulla pagina carriera dell’azienda. Secondo quanto riferito, la persona che assumerà questo ruolo sarà responsabile dello sviluppo della strategia di valuta digitale del rivenditore e della roadmap del prodotto.

Secondo la descrizione del lavoro, il responsabile delle criptovalute dovrà anche identificare la tecnologia e le tendenze dei clienti. Inoltre, l’operatore storico dovrebbe essere in grado di evidenziare gli investimenti che Walmart può costruire sulle tendenze sopra menzionate. La posizione è per un lavoro in loco a Bentonville, Arkansas.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Le persone interessate alla posizione devono avere una laurea in Economia, Ingegneria o settori correlati e sette anni di esperienza in Merger & Acquisitions, Investment Banking, Business Development o aree correlate.

Anche se questa potrebbe sembrare la prima solida mossa di Walmart verso le criptovalute, l’azienda ha precedentemente depositato un brevetto per una stablecoin simile a Diem di Facebook, quest’ultima precedentemente nota come Libra. Inoltre, il rivenditore si è dilettato nella tecnologia di contabilità distribuita monitorando le supply chain di farmaci e cibo.

Le organizzazioni mainstream continuano a mostrare interesse per le criptovalute

Questa notizia arriva dopo che Walmart ha richiesto uno statuto bancario statunitense più di dieci anni fa. Sebbene questi sforzi non abbiano avuto successo, il gigante della vendita al dettaglio ha creato un’unità FinTech soprannominata Hazel, mostrando i crescenti interessi dell’organizzazione nel settore del credito al consumo.

Anche se il passaggio di Walmart alle criptovalute potrebbe sembrare strano, vale la pena notare che anche Amazon sta cercando di avventurarsi nel settore nascente. Secondo quanto riferito, la società ha anche pubblicato un annuncio di lavoro, alla ricerca di un responsabile per i rami crypto e blockchain. Secondo Amazon, la persona che si assicura questa posizione sarà responsabile dello sviluppo del caso per le capacità che dovrebbero essere create, guidando la visione e la strategia generale del prodotto e guadagnando la leadership e gli investimenti per nuove capacità.

Un rapporto di insider ha anche rivelato che la ricerca da parte del gigante della tecnologia di un vantaggio in criptovalute e blockchain fa parte del suo piano più ampio per abbracciare i pagamenti in criptovalute. Presumibilmente, Amazon intende iniziare ad accettare pagamenti in una serie di asset crypto, tra cui Bitcoin (BTC/USD), Ethereum (ETH/USD), Cardano (ADA/USD) e Bitcoin Cash (BCH/USD), per citarne alcuni.

Nel frattempo, il mercato delle criptovalute ha mantenuto uno slancio rialzista dopo essersi ripreso da un massiccio crollo che ha portato alla perdita di più della metà della sua capitalizzazione. Al momento in cui scriviamo, la maggior parte delle monete nel mercato delle criptovalute è in crescita, con diverse monete che registrano guadagni a due cifre.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro