Ideanomics aumenta di un altro 50% la propria quota in Energica

By: Wajeeh Khan
Wajeeh Khan
Wajeeh è un seguace attivo degli affari mondiali, della tecnologia, un avido lettore e ama giocare a ping pong… read more.
on Set 15, 2021
  • Ideanomics aumenta la propria partecipazione in Energica dal 20% al 70%.
  • L'accordo aiuterà Ideanomics ad espandere la sua presenza globale nel settore dei veicoli elettrici.
  • L'accordo è soggetto alle consuete condizioni di chiusura, inclusa l'approvazione normativa.

Ideanomics Inc (NASDAQ: IDEX) ha stipulato un accordo per lanciare un’offerta pubblica di acquisto condizionale volontaria in concerto con i fondatori di Energica per le azioni di Energica Motor Company, secondo quanto ha dichiarato la società statunitense in un comunicato stampa rilasciato mercoledì.

Dopo aver soddisfatto le consuete condizioni di chiusura, inclusa l’approvazione normativa, Ideanomics deterrà circa il 70% del produttore italiano di motociclette elettriche ad alte prestazioni. I fondatori di Energica continueranno a possedere il restante 29% della società.

Ideanomics possiede attualmente il 20% di Energica

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

L’annuncio segna un forte aumento della quota di proprietà di Ideanomics in Energica che attualmente si attesta al 20%.

Aumentare il suo investimento nell’azienda italiana aiuterà Ideanomics ad espandere la sua presenza globale nel settore dei veicoli elettrici, in particolare nel mercato delle motociclette elettriche ad alte prestazioni, che si stima registrerà un tasso di crescita annuale composto di oltre il 35% dal 2019 al 2024.

“Con una gestione eccezionale e una gamma completa di prodotti innovativi a emissioni zero già presenti sul mercato, riteniamo che Energica possa beneficiare fortemente delle risorse di Ideanomics Capital, trasformando la loro traiettoria di crescita e posizionandole come leader globale nel mercato delle moto elettriche”, ha dichiarato il CEO di Ideanomics, Alf Poor.

Consulenti legali per entrambe le società

Ideanomics ha scelto Venable LLP e Greco Vitali e Associati come consulenti legali, mentre Nctm ricopre il ruolo per Energica.

L’azienda italiana ha visto una crescita delle vendite vicina al 100% lo scorso anno, seguita dal suo “più grande ordine fino ad oggi” nel primo semestre del 2021, aiutata da una rapida espansione non solo in Europa ma anche in AMEA (Asia, Medio Oriente e Africa).

“Ideanomics fornisce l’accesso a una rete sinergica di aziende innovative che affrontano le sfide globali all’interno del segmento dei trasporti a emissioni zero. Non vediamo l’ora di continuare la crescita, l’innovazione e la collaborazione all’interno dell’ecosistema Ideanomics”, ha dichiarato l’amministratore delegato di Energica, Livia Cevolini, in una nota.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro