Linear Finance aggiorna il meccanismo Oracle a Chainlink Price Feeds

By: Daniela Kirova
on Set 22, 2021
  • L'infrastruttura Oracle altamente affidabile protegge gli asset degli utenti.
  • La rete può scalare più asset in modo rapido e sicuro per soddisfare la domanda della piattaforma.
  • Le reti Oracle sono resistenti a outlier di crash di flash, errori API, attacchi di manipolazione dei dati.

A seguito del successo dell’upgrade del meccanismo Oracle di Linear Finance a Chainlink (LINK/USD) Price Feeds, gli utenti del protocollo godranno di una maggiore affidabilità e garanzie di sicurezza che tutte le risorse sintetiche LINA saranno riscattate, scambiate, coniate e liquidate secondo gli ultimi prezzi del mercato mondiale, ha appreso Invezz da un comunicato stampa. Gli utenti saranno in grado di scambiare diverse criptovalute e indici di mercato e sentirsi al sicuro sapendo che un’infrastruttura Oracle altamente affidabile mantiene i loro asset al sicuro. L’infrastruttura è affidabile anche in condizioni di rete sfavorevoli.

L’integrazione copre 17 diversi feed di prezzo Chainlink

Dopo l’aggiornamento, la rete può scalare più asset in modo rapido e sicuro per soddisfare la domanda della piattaforma. Tutti i feed di prezzo Chainlink vengono eseguiti su Binance Smart Chain (BNB/USD), consentendo a Linear Finance di consumarli a costi inferiori e frequenze più elevate senza dover fare affidamento su altre chain. Le reti Oracle sono resistenti ai flash crash outlier, agli errori API e agli attacchi di manipolazione dei dati perché i feed dei prezzi forniti hanno una copertura completa del mercato. Ciò si ottiene acquisendo dati da varie API autenticate premium senza il coinvolgimento di punti di errore centralizzati, che generano rischi per gli utenti.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Drey Ng, cofondatore di Linear Finance, ha dichiarato:

“Abbiamo visto la necessità di scalare la nostra soluzione Oracle per soddisfare l’aumento della domanda di sicurezza dei dati dalla crescente adozione della piattaforma. L’integrazione di Chainlink è implementata in modo autentico e senza fiducia, infondendo maggiore fiducia nella comunità Linear durante la volatilità estrema del mercato. Chainlink Price Feeds in ultima analisi, fornisce ai nostri utenti garanzie più solide che tutte le funzioni on-chain saranno costantemente in totale sincronizzazione con i mercati finanziari globali”.

Pro dei feed di prezzo Chainlink: dati di alta qualità, rete decentralizzata e altro

I dati di Chainlink Price Feeds provengono da Kaiko, BraveNewCoin e altri aggregatori affidabili. Di conseguenza, i loro dati sui prezzi sono ponderati in base al volume, aggregati da centinaia di exchange, e puliti dal wash trading e dagli outlier. I prezzi del mercato mondiale generati dal modello di aggregazione dei dati sono anche protetti dalle interruzioni degli exchange. I feed dei prezzi sono decentralizzati a livello di rete Oracle, nodo e fonte di dati, proteggendo in modo affidabile da manipolazioni da parte della rete Oracle o del fornitore di dati.

Economia di scala

Per finire, Chainlink Price Feeds beneficia di un’adozione crescente, che permette a più progetti di finanziare e usare reti Oracle condivise allo stesso tempo. Raccogliendo insiemi di dati comunemente richiesti, i progetti DeFi ottengono una solida sicurezza degli oracoli e una qualità dei dati premium a un prezzo basso.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro