Ad

Esclusivo: quasi $15 milioni di fondi mancanti restituiti a Compound

Di:
su Oct 4, 2021
Listen
  • Un utente ha creato una transazione di 45.505 COMP su ChangeNOW.
  • L'utente ha contattato la piattaforma e li ha supportati nella decisione di restituire i fondi a Compound.
  • L'aggiornamento di Compound ha coinvolto un nuovo contratto Comptroller.

Segui Invezz su TelegramTwitter e Google Notizie per restare aggiornato >

Circa 80 milioni di dollari sono andati per errore agli utenti del protocollo di staking DeFi Compound (COMP/USD) la scorsa settimana. Il fine settimana ha portato notizie tristi, poiché 22 milioni di dollari in più sono stati persi a causa dello stesso bug e altri 44 milioni di dollari sono a rischio.

Stai cercando segnali e avvisi da parte di trader professionisti? Iscriviti a Invezz Signals™ GRATIS. Richiede 2 minuti.

Per fortuna, le cose hanno iniziato a migliorare lunedì. La piattaforma di elaborazione ed exchange crypto ChangeNOW è riuscita a restituire a Compound circa 14,5 milioni di dollari dei fondi mancanti.

Cosa è successo esattamente?

Copy link to section

Alla fine della scorsa settimana, un utente ha creato una transazione COMP di 45.505 su ChangeNOW. Poco dopo, è stato segnalato dal sistema AML di gestione del rischio intelligente e proprietario di ChangeNOW. Il sistema è stato sviluppato da ChangeNOW.

Come riportato da ChangeNOW a Invezz, l’utente ha contattato la piattaforma e li ha supportati nella decisione di restituire i fondi a Compound. Inoltre, l’utente ha rifiutato un white hat del 10%, chiedendo di restituire l’intero importo.

Il capo delle PR di ChangeNOW, Mike Ermolaev, ha dichiarato a Invezz:

Crediamo in un buon karma. Crediamo che dietro ogni situazione si debbano sempre mettere le persone al di sopra del business, non importa se si parla di 1 dollaro o 15 milioni. Ecco perché indaghiamo su ogni situazione atipica. Siamo felici di contribuire alla situazione di Compound e crediamo sia naturale costruire relazioni su valori umani come la fiducia e la solidarietà. Questa è la vera dimostrazione dei principi fondamentali della crittografia e, beh, ecco perché siamo tutti qui, giusto?

Composto ha confermato la ricevuta su Twitter. Leshner ha twittato:

Grazie @ChangeNOW_io per aver restituito 45.505 COMP alla community!

Il giorno della notizia, il COMP è crollato di quasi il 13%, ma si è ripreso in seguito. Il ritorno di ChangeNOW è stata la prima risposta ampia e positiva alla richiesta di Leshner.

L’aggiornamento di Compound ha coinvolto un nuovo contratto Comptroller, che conteneva un bug di una lettera secondo Gupta, uno sviluppatore principale di SushiSwap (SUSHI/USD). Questo bug ha portato alcuni utenti a ottenere troppi COMP. Purtroppo non è stato possibile interrompere la distribuzione. Leshner ha spiegato:

Non ci sono controlli di amministrazione o strumenti della comunità per disabilitare la distribuzione COMP; qualsiasi modifica al protocollo richiede un processo di governance di 7 giorni per entrare in produzione.

Altri 66 milioni di dollari sono stati aggiunti a un contratto di Compound Finance difettoso messo in atto per erogare premi di estrazione di liquidità, di cui un terzo è stato sfruttato. Il motivo è stato lo stesso problema tecnico che ha prosciugato 80 milioni di dollari in token da Compound la scorsa settimana. Domenica mattina, lo sviluppatore DeFi di Yearn.Finance “Banteg” ha twittato che anche i restanti 44 milioni di dollari erano a rischio.

Anche gli altri destinatari restituiranno i soldi? La storia mostra che potrebbero. Alcuni mesi fa, il protocollo DeFi Alchemix ha avuto un incidente simile e quasi tutti coloro che hanno ricevuto i soldi extra hanno rimborsato la piattaforma.

Inoltre, non è la prima volta che ChangeNOW assiste in tali situazioni. Nel 2019, ChangeNOW ha recuperato 500.000 XRP per GateHub dopo che uno scambio ha perso circa 22 milioni di dollari durante un hack. ChangeNOW ha migliorato il suo sistema AML dopo l’incidente di GateHub.

Compound SushiSwap Yearn.finance Crypto