Il lancio della parachain di Polkadot è in arrivo, fa salire il prezzo del DOT

By: Ali Raza
Ali Raza
Ali svolge un ruolo chiave nel team di notizie sulle criptovalute. Ama viaggiare nel tempo libero e gli piace… read more.
on Ott 14, 2021
  • Dopo anni di sviluppo, Polkadot ha annunciato di essere finalmente pronta a lanciare le sue parachain.
  • Le parachain saranno catene aggiuntive che correranno lungo la sua catena principale.
  • Dopo l'annuncio del primo lancio della prima parachain previsto per l'11 novembre.

Ieri, 13 ottobre, Polkadot (DOT/USD) ha finalmente annunciato di essere pronto per iniziare a lanciare le sue parachain, qualcosa che tutti nella sua comunità ed ecosistema stavano aspettando da molto tempo ormai. Le parachain del progetto sono essenzialmente sidechain che opereranno lungo la catena principale.

Fino ad ora, l’unico esempio di come appaiono e come funzionano era disponibile su Kusama, la rete di Polkadot utilizzata per i test.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Secondo il team del progetto, questo è il risultato di cinque lunghi anni di lavoro, ma la rete è finalmente pronta per supportare le parachain e iniziare a sviluppare l’architettura del progetto nella sua versione multi-chain.

Le parachain annunciate fungeranno da pezzo finale della tecnologia di base del progetto, che è stata presentata nel suo Whitepaper molto tempo fa. In altre parole, con il loro lancio, Polkadot entrerà nella fase finale del proprio processo di multi-lancio.

Dettagli sui lanci di parachain

Tra l’inizio di giugno e ora, ci sono state 11 aste di slot parachain su Kusama, con 12 parachain dal vivo attualmente operanti nella rete di sviluppo del progetto. Per tutto quel tempo, il progetto non è riuscito a rilevare alcun problema significativo sulla rete, il che è molto incoraggiante anche per le prestazioni delle parachain sulla rete principale.

I progetti interessati a costruire sulla rete di Polkadot saranno ora in grado di condurre un crowdfunding, in cui i token nativi della rete, DOT e KSM, sono puntati all’asta. Il progetto potrebbe anche decidere di lanciare le proprie criptovalute e farle servire come incentivo per raccogliere fondi.

L’annuncio ha sottolineato che ci saranno 11 aste di parachain, con la prima in arrivo l’11 novembre. Da quel momento in poi, ci sarà un’asta a settimana, mentre il secondo lotto di sei partirà il 23 dicembre. Da quel momento, ci sarà un’asta ogni due settimane.

Infine, dopo l’annuncio, il prezzo del DOT è salito alle stelle, guadagnando il 17% in 24 ore e raggiungendo i 41,39 dollari. La stessa KSM ha visto un significativo aumento dei prezzi, salendo del 13% nello stesso periodo e raggiungendo $368.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro