The Graph raccoglie $50 milioni in round di finanziamento

By: Daniela Kirova
Daniela Kirova
Daniela è nata in Bulgaria, è cresciuta a Chicago e poi si è trasferita nel Michigan per frequentare l'Università… leggi di piú.
on Gen 21, 2022
  • The Graph è un protocollo per l'indicizzazione e l'interrogazione dei dati blockchain tramite sottografi.
  • Supporta l'indicizzazione dei dati da 26 diverse reti blockchain.
  • Tiger Global si concentra sui settori Internet, software, consumer e tecnologia finanziaria.

Secondo quanto riportato da CoinDesk, The Graph (GRT/USD), una startup che si descrive come Google per le blockchain, ha raccolto 50 milioni di dollari in un nuovo round di finanziamento annunciato giovedì, che è stato guidato da Tiger Global.

The Graph indicizza le informazioni contenute nelle blockchain. Al round hanno preso parte anche FinTech Collective, Fenbushi Capital, Reciprocal Ventures e Blockwall Digital Assets Fund.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Indicizzazione e interrogazione dei dati blockchain

Sono necessarie molte connessioni complicate per il corretto funzionamento di Web 3, la prossima generazione di Internet basata su blockchain.

The Graph è un protocollo per l’indicizzazione e l’interrogazione dei dati blockchain utilizzando i sottografi. Si tratta di API open source, che consentono agli sviluppatori di accedere facilmente a tali informazioni. Le API (interfacce di programmazione dell’applicazione) consentono l’interazione dei programmi per computer.

Supporta i dati di 26 blockchain

The Graph supporta l’indicizzazione dei dati da 26 diverse reti blockchain, tra cui Ethereum (ETH/USD), NEAR Protocol (NEAR/USD), Arbitrium, Ethereum L2 blockchain Optimism, Polygon (MATIC/USD), Avalanche (AVAX/USD), Celo (CELO/USD), Fantom (FTM/USD), Moonbeam e IPFS.

Uniswap e Decentraland utilizzano le API di The Graph

Al momento, piattaforme come Uniswap (UNI/USD), Synthetix, KnownOrigin, Gnosis, Balancer, Livepeer, DAOstack, Audius e Decentraland (MANA/USD) usano le API open-source di The Graph.

John Curtius, partner di Tiger Global, ha commentato:

Ci aspettiamo di vedere un aumento esponenziale dei dati archiviati nelle blockchain, soprattutto considerando il ritmo con cui il mercato da trilioni di dollari è cresciuto nell’ultimo anno. Il Grafico è uno dei pilastri più importanti del web decentralizzato.

A proposito di The Graph

The Graph ha una comunità globale, che include oltre 200 nodi indicizzatori nella rete di test e oltre 2.000 curatori nel programma per i curatori a partire da ottobre 2020.

Per finanziare lo sviluppo della rete, The Graph ha raccolto fondi da membri della comunità, VC strategici e individui influenti nella comunità blockchain tra cui Coinbase Ventures, DCG, Framework, ParaFi Capital, CoinFund, DTC, Multicoin, Reciprocal Ventures, SPC, Tally Capital e altri.

A proposito di Tiger Global

Tiger Global Management, LLC è una società di investimento americana. Si concentra principalmente sui settori di Internet, del software, dei consumatori e della tecnologia finanziaria.

Tiger Global ha due strategie che gestiscono ciascuna all’incirca la stessa quantità di capitale. L’attività di public equity utilizza strategie azionarie per investire in società quotate in borsa.

La strategia di private equity si rivolge alle società private orientate alla crescita dalle fasi iniziali a quelle finali, con un’enfasi sulle imprese con sede negli Stati Uniti, in Cina e in India.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
10/10
67% of retail CFD accounts lose money