USD/RUB: C’è qualche fine in vista per il crollo del rublo russo?

Di:
su Oct 9, 2023
Listen
  • La coppia USD/RUB ha registrato un forte trend rialzista negli ultimi mesi.
  • La coppia USD/RUB ha registrato un forte trend rialzista negli ultimi mesi.
  • L’economia russa sta andando moderatamente bene, con un tasso di disoccupazione sceso al 3,0%.

Segui Invezz su TelegramTwitter e Google Notizie per restare aggiornato >

Lunedì il tasso di cambio USD/RUB ha continuato il suo trend rialzista mentre lo slancio della forza del dollaro ha accelerato. La coppia è salita ad un massimo di 101,57, pochi punti sotto il massimo da inizio anno di 102,37.

Stai cercando segnali e avvisi da parte di trader professionisti? Iscriviti a Invezz Signals™ GRATIS. Richiede 2 minuti.

L’economia russa sta andando bene

Copy link to section

Il rublo russo si è ritirato nonostante la resilienza dell’economia russa continui. È crollato di oltre il 95% dal punto più alto del 2022 e ora si trova al punto più alto da marzo 2022.

Il rublo è crollato a causa delle sanzioni in corso contro la Russia, l’ottava economia più grande del mondo. Queste sanzioni hanno reso relativamente difficile per le aziende russe fare affari direttamente con i clienti occidentali.

Tuttavia, la realtà è che l’economia russa ha mostrato una certa resilienza durante questo periodo. Ha continuato ad accedere ai beni occidentali tramite proxy. Allo stesso tempo, il Paese continua ad esportare ogni giorno milioni di barili di petrolio verso India e Cina.

L’India ha approfittato della situazione della Russia per accedere al petrolio a buon mercato, che raffina e vende a livello internazionale. Le esportazioni di petrolio raffinato dell’India sono passate da 56,77 milioni di tonnellate nell’anno fiscale 2021 a 62,75 tonnellate nell’anno fiscale 2022.

https://www.youtube.com/watch?v=r8JI-eYQylg&pp=ygUOcnVzc2lhIHdpbm5pbmc%3D

La Russia ha anche approfittato dei piccoli e futuri trader petroliferi per evitare il tetto massimo imposto dalle compagnie occidentali. Di conseguenza, nelle ultime settimane il prezzo dell’Urale russo è salito a oltre 70 dollari.

Anche l’economia russa sta andando bene poiché il governo aumenta la spesa per finanziare gli sforzi bellici. Di conseguenza, il suo tasso di disoccupazione è crollato al minimo storico del 3%, rispetto al picco pandemico di oltre il 6,3%.

La sfida principale per il rublo russo è che l’indice del dollaro statunitense (DXY) è aumentato negli ultimi mesi poiché la Federal Reserve ha mantenuto un tono aggressivo. L’altra sfida è la mancanza di dollari USA nell’economia e la bassa domanda di rubli a livello internazionale.

Analisi tecnica USD/RUB

Copy link to section
USD/RUB

Grafico USD/RUB di TradingView

Il grafico giornaliero mostra che il tasso di cambio da USD a RUB ha seguito un forte trend rialzista dopo aver toccato il fondo a 50 nel 2022. È balzato sopra le medie mobili a 25 e 50 giorni.

La coppia ha formato uno schema di canali ascendente e si sta avvicinando al suo lato superiore. Si è inoltre spostato al di sopra del livello di resistenza chiave a 99,10, il punto più alto del 7 settembre. Il Relative Strength Index (RSI) ha superato il punto neutrale di 50.

Pertanto, le prospettive per la coppia USD/RUB sono rialziste, con il punto di resistenza iniziale a 102,13, il livello più alto di agosto. Ulteriori guadagni al di sopra di questo livello lo vedranno salire al punto chiave a 105.

Questo articolo è stato tradotto dall'inglese con l'aiuto di strumenti AI, e successivamente revisionato da un traduttore locale.

India RUB Russia USD Forex Trading Tips