Ad

I criminali crittografici presumibilmente progettano socialmente più account X di celebrità

Di:
su May 27, 2024
Listen
  • Gli account X delle celebrità, inclusi quelli di Rich The Kid e Caitlyn Jenner, sono stati utilizzati per promuovere nuovi token.
  • Si ritiene che Sahil, un sospetto ingegnere sociale, abbia ingannato la squadra di Jenner e abbia scaricato i gettoni.
  • I token ispirati alle celebrità, tra cui RICH e JENNER, hanno visto un'attività di mercato significativa subito dopo la promozione.

Segui Invezz su TelegramTwitter e Google Notizie per restare aggiornato >

Si dice che diverse celebrità abbiano subito attacchi hacker o social engineering sui loro account X durante il fine settimana. Gli aggressori hanno promosso vari memecoin ispirati alle celebrità

Stai cercando segnali e avvisi da parte di trader professionisti? Iscriviti a Invezz Signals™ GRATIS. Richiede 2 minuti.

In particolare, l’account X del rapper americano Dimitri Leslie Roger, conosciuto professionalmente come “Rich The Kid”, è stato utilizzato per promuovere un nuovo token denominato “RICH”. L’aggressore ha pubblicato un link per consentire ai suoi 2,3 milioni di follower di acquistare il nuovo token “RICH”.

Hackers posting a link on Rich The Kid’s X account. Source: Rich The Kid

Questo token è stato lanciato utilizzando lo strumento di creazione di memecoin basato su Solana pump.fun e ha rapidamente raggiunto una capitalizzazione di mercato di $ 90.000 in due ore, secondo i dati di DEX Screener.

Non è stata rilasciata alcuna dichiarazione che confermi se l’account X di Rich The Kid sia stato violato, ma da allora il post è stato cancellato.

Caitlyn Jenner ha ispirato polemiche

Copy link to section

Allo stesso tempo, l’account X della personalità dei media americani Caitlyn Jenner ha iniziato a promuovere un altro memecoin chiamato “JENNER”. Secondo DEX Screener, il token ha raggiunto una capitalizzazione di mercato di 27,1 milioni di dollari in circa otto ore dal suo lancio.

Questo evento ha suscitato polemiche e speculazioni tra gli osservatori del settore, con dibattiti sull’autenticità della promozione di Jenner.

In risposta, sono stati rilasciati video con Jenner e la sua manager, Sophia Hutchins, confermando la legittimità della promozione e negando qualsiasi utilizzo della tecnologia deepfake. Jenner ha inoltre incoraggiato i suoi 3,3 milioni di follower X a impegnarsi tempestivamente con la nuova criptovaluta.

La criptovaluta è stata promossa anche sugli account Instagram di Jenner.

“Se vuoi partecipare a questa faccenda, entra in fretta, OK, entra subito”,ha detto Jenner in un video.

Non un evento isolato

Copy link to section

Il token JENNER è stato lanciato anche su pump.fun. Il portafoglio crittografico pubblicato da Jenner è lo stesso portafoglio pubblicato dal creatore di contenuti per adulti Kazumi, sospettato di essere stato violato mentre promuoveva la moneta “ZUMI” il 20 maggio.

Inoltre, lo stesso fine settimana ha visto la promozione di altri token presumibilmente collegati alla moneta JENNER, tra cui “RICH”, “DOLL” e “SOULJA”, facendo sospettare un incidente di hacking coordinato.

Il team di Jenner, come ha affermato Hutchins in una sessione di X-space, ha affermato di non essere a conoscenza di queste associazioni.

L’influencer crittografico Roxo suggerisce che il team di Caitlyn Jenner non è stato violato ma è stato progettato socialmente da un individuo di nome Sahil. Ha agito da intermediario per lanciare il token per Jenner, poiché il suo team non aveva conoscenza delle criptovalute.

Dopo aver lanciato il token e aver convinto Jenner a promuoverlo, Sahil avrebbe scaricato tutti i token dal portafoglio di distribuzione e i token aggiuntivi dai portafogli di masterizzazione.

L’analisi on-chain indica che Sahil aveva già scaricato tutti i token. La squadra di Caitlyn sembra essere stata ingannata e rimane pubblicato il tweet originale fatto da Sahil, che chiedeva alle persone di inviargli dei token.

Questa serie di incidenti segue un evento simile avvenuto il mese scorso che ha coinvolto l’account X di Tom Holland, che è stato violato.

L’account, con più di 7 milioni di follower, è stato utilizzato da malintenzionati per annunciare che la star di Spider-Man avrebbe lanciato “Spiderverse” in collaborazione con l’exchange globale di criptovalute Binance. L’account compromesso includeva un collegamento a un sito Web fittizio, che invitava gli utenti ad ottenere un accesso anticipato alla criptovaluta fraudolenta SPIDER e agli NFT Spiderverse.

Questo articolo è stato tradotto dall'inglese con l'aiuto di strumenti AI, e successivamente revisionato da un traduttore locale.

Crypto Crypto crime