Ad

Servizio di prenotazione alberghiera Travala aggiunge il supporto per Tether (USDT)

Di:
su Jan 15, 2020
Aggiornato: May 31, 2022
Listen
  • La società di prenotazione crypto-friendly, Travala, ha recentemente annunciato che inizierà ad accettare pagamenti in Tether (USDT).
  • Travala ha circa due milioni di proprietà collegate e supporta 10 diverse valute crittografiche, tra cui l'USDT.
  • L'amministratore delegato della società aveva dichiarato che l'aggiunta di Tether ha perfettamente senso, poiché è tra le monete più grandi e più usate al mondo.

Segui Invezz su TelegramTwitter e Google Notizie per restare aggiornato >

Un nuovo annuncio di un servizio di prenotazione alberghiera, Travala, ha rivelato che la società inizierà ad accettare pagamenti tramite la stablecoin Tether (USDT). L’azienda era già crypto-friendly, in quanto accetta pagamenti in BTC, ETH, XRP, LTC, BCH, BNB, XLM, ADA e nella sua criptovaluta nativa, AVA. Ora, USDT si unisce alla lista.

Stai cercando segnali e avvisi da parte di trader professionisti? Iscriviti a Invezz Signals™ GRATIS. Richiede 2 minuti.

Perché Travala ha scelto Tether?

Copy link to section

Travala sta già collegando oltre due milioni di proprietà, e la sua introduzione dei pagamenti in criptovalute permette alle persone di tutto il mondo di prenotare gli hotel utilizzando solo contanti digitali. L’amministratore delegato della società, Matt Luczynski, ha commentato la decisione dell’azienda di aggiungere il supporto per USDT. Ha affermato che parte della missione dell’azienda è quella di concedere agli utenti un’ampia scelta tra le più grandi e più utilizzate criptovalute. Alla luce di questo, è logico introdurre i pagamenti in Tether.

Dopotutto, Tether è da qualche anno nella top 10 delle più grandi criptovalute con un tetto di mercato, e attualmente è la sesta moneta più grande. Il suo market cap è di 4,67 miliardi di dollari, e il suo volume di scambi è di 59,38 miliardi di dollari, il che la rende di gran lunga la criptovaluta più usata al mondo. Anche Bitcoin, la prima e più grande moneta digitale, ha un volume di trading giornaliero di soli 45,4 miliardi di dollari al momento della scrittura dell’articolo.

Come molti sapranno, Tether è diventato estremamente popolare nel 2018, a causa del calo dei prezzi delle criptovalute. Quando il mercato ribassista ha colpito, la maggior parte delle valute digitali ha perso circa il 90% del loro valore. Nel frattempo, l’USDT, in quanto stablecoin, ha mantenuto un valore costante di 1 dollaro, dato che è ancorato e sostenuto dal dollaro stesso, quindi 1 dollaro equivale a 1 USDT.

In quanto tale, l’USDT è stato un ottimo modo per gli investitori di criptovalute di affrontare l’elevata volatilità degli asset digitali, nonostante le polemiche del passato. E, mentre in precedenza Tether veniva utilizzato soprattutto per la conversione di USD in altcoin e viceversa, molti servizi accettano ora pagamenti diretti in USDT. Travala è solo l’ultimo della lista.

Travala.com Crypto