Lo yen giapponese crolla appena Abe svela 1 trilione di dollari di stimoli per il Coronavirus

By: Crispus Nyaga
Crispus Nyaga
Crispus è un trader attivo, dove è seguito e copiato su Capital.com. Vive a Nairobi con sua moglie, suo… read more.
on Apr 7, 2020
Updated: Apr 28, 2020
  • Lo yen giapponese è sceso di 50 pb rispetto al dollaro e i rischi del Coronavirus hanno iniziato a diminuire.
  • Shinzo Abe ha presentato un pacchetto di stimoli da 1 trilione di dollari contro i rischi dell'economia.
  • La Bank of Japan ha inoltre presentato diverse misure, tra cui il raddoppio del suo programma di allentamento quantitativo

Lo yen giapponese è sceso di 50 punti base in seguito alla reazione del mercato a un nuovo stimolo lanciato da Shinzo Abe. Il mercato ha anche reagito ad alcune notizie positive relative al Coronavirus provenienti dall’Europa, in cui alcuni paesi hanno iniziato a rilevare un minor numero di contagi. Questa notizia è stata accolta con ottimismo in quanto le azioni globali sono aumentate, mentre gli indici VIX sono scesi di oltre il 5%.

Lo yen giapponese è sceso mentre i rischi globali sono diminuiti

Japanese yen falls as risks ease

Shinzo Abe svela uno stimolo da 1 trilione di dollari

Il Giappone è l’ultimo Paese a svelare uno stimolo importante offrendo così un aiuto considerevole. In una dichiarazione, Shinzo Abe ha detto che il governo avrebbe preso tutte le misure necessarie per stabilizzare l’economia, svelando un pacchetto di stimoli da 1 trilione di dollari. Si tratta del più grande incentivo che la terza potenza economica mondiale abbia mai svelato.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Si sa poco dello stimolo e di come sarà erogato. Tuttavia, in base alle sue dimensioni, gli analisti intervistati dalla Reuters hanno detto che si aspettano che il governo conceda fondi alle imprese nel tentativo di arginare i licenziamenti. Secondo Nikkei, un po’ di denaro potrebbe anche essere inviato direttamente alle famiglie per attutire i problemi causati dalla malattia.

I casi di coronavirus in Giappone aumentano

Il nuovo pacchetto di stimoli dal Giappone arriva in un momento in cui i casi di Coronavirus nel Paese sono in aumento. Secondo World of Meters, il Giappone ha riscontrato pocomeno di 4.000 casi e 73 decessi. Gli analisti prevedono che questi numeri continueranno ad aumentare. Temono anche che i decessi aumenteranno perché il Giappone ha una percentuale molto alta di anziani.

Nel frattempo, il Giappone ha evitato di ricorrere al provvedimento estremo di dichiarare un blocco a livello nazionale, come era stato previsto. Ha invece riferito che avrebbe dichiarato lo stato di emergenza in sette regioni che presentano i rischi più elevati. In tale dichiarazione, ha detto: “Anche se dichiareremo lo stato di emergenza, non chiuderemo le città e non credo che sia necessario”.

La decisione di dichiarare lo stato di emergenza significa che i governi locali delle sette regioni saranno disposti a ordinare l’isolamento domiciliare. Saranno anche liberi di chiudere scuole e ospedali.

L’economia del Giappone è peggiorata

L’economia giapponese era già in difficoltà prima della crisi attuale. I dati del governo hanno evidenziato che l’economia del Paese è scivolata del 6,4% nel quarto trimestre. Questo ha portato il rallentamento annualizzato al 7,1% ed è stato in parte attribuito ad una nuova tassa sui consumi. Anche la Bank of Japan ha lottato per più anni per portare il tasso di inflazione all’obiettivo del 2%, anche se il tasso di disoccupazione è rimasto inferiore al 3%.

Proprio la settimana scorsa, un rapporto di Markit ha evidenziato che l’attività manifatturiera nel Paese è scesa a 44,4. Si tratta del livello più basso dal 2009. Inoltre, la scorsa settimana, i dati delle banche centrali hanno rivelato che il clima di fiducia tra le grandi e le piccole imprese era in calo. Anche gli ordini di macchinari sono in difficoltà.

La BOJ ha anche agito per ammortizzare l’economia nella crisi in corso. Il mese scorso la banca ha annunciato che raddoppierà il suo programma di allentamento quantitativo a più di 112 miliardi di dollari. La banca ha anche detto che avrebbe acquistato 700 miliardi di dollari in titoli del Tesoro e titoli garantiti da ipoteca. Soprattutto, la banca ha detto che avrebbe ampliato il limite superiore del suo bilancio delle obbligazioni societarie e di commercial paper.

USD/JPY: prospettive tecniche

Prospettive tecniche dello yen giapponese

Japanese yen technical analysis

La coppia USD/JPY è cresciuta dopo aver toccato il fondo a circa 107,00 la scorsa settimana. Sul grafico orario, la coppia ha recuperato al livello del 50% di ritracciamento di Fibonacci. Ha anche raggiunto massimi più alti. Lo scenario più probabile è quello in cui la coppia riprenderà a muoversi verso l’alto per testare la resistenza mostrata in nero. Lo scenario alternativo è quello in cui si forma un nuovo trend ribassista. Ciò avverrà se la coppia riuscirà a superare il supporto indicato con il colore rosa.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro