Il team Calibra di Facebook spiega un nuovo metodo per i test BTF

By: Jinia Shawdagor
Jinia Shawdagor
Jinia è un'appassionata di criptovalute e blockchain con sede in Svezia. Ama tutto ciò che è positivo, viaggiare ed trovare gioia… read more.
on Apr 27, 2020
Updated: Apr 28, 2020
  • Il nuovo metodo di Calibra per il test BFT è denominato Twins.
  • Comporta l'esecuzione di due istanze di un nodo con la stessa identità per emulare il comportamento bizantino.
  • Anche se Twins è molto promettente, non copre tutti i possibili comportamenti bizantini.

Il team Calibra di Facebook ha pubblicato un documento di ricerca che delinea una nuova tecnica per il test BFT (Byzantine Fault Tolerance). L’innovazione di Calibra è soprannominata “Twins” e comporta un criterio leggero per testare l’implementazione BFT di una rete. Secondo la pubblicazione, i sistemi BFT sono stati studiati a fondo per più di 20 anni. Tuttavia, Calibra ritiene che al settore manchi una strategia di principio per testare le implementazioni BFT.

Secondo il documento di ricerca, l’approccio di Twins prevede l’esecuzione di due istanze di un nodo con la stessa identità per rispecchiare il comportamento dei BTF. Calibra ha notato che Twins genera comportamenti tipici bizantini come l’ambiguità, il doppio voto e la perdita dello stato interno.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Questo metodo evita anche comportamenti che i nodi onesti rifiutano facilmente. Un esempio di tali comportamenti è la creazione di messaggi semanticamente non validi. Attraverso questo, Calibra ritiene che “Twins può generare sistematicamente scenari di attacco bizantino in scala, eseguirli in modo controllato e controllare le proprietà del protocollo desiderato”.

Il metodo Twins è promettente ma ha dei limiti

Secondo il team di Calibra:

“Twins ripristina con successo diversi famosi attacchi ai protocolli BFT. In tutti i casi, i protocolli falliscono con meno di una dozzina di step di protocollo, per cui è realistico che l’approccio di Twins esponga i problemi. In due di questi attacchi, la community ha impiegato più di un decennio per scoprire difetti di protocollo che grazie a Twins sarebbero emersi in pochi minuti”.

Calibra ha aggiunto che Twins ha eseguito scenari generati da Twin 3M Twins, e ha esposto piccoli bug di sicurezza in pochi minuti di test dopo che sono stati introdotti in un ambiente di produzione.

Tuttavia, Twins non copre tutti i comportamenti dei sistemi BTF, secondo il documento. Tra questi, ci sono comportamenti che non aderiscono alla completa divulgazione del passato causale.

Commentando questa novità, il co-creatore di Calibra e membro del consiglio di amministrazione, David Marcus ha twittato:

“Una delle mie più grandi gioie al lavoro è poter lavorare con alcune delle persone più brillanti e capaci del settore. Ecco alcuni lavori all’avanguardia volti a testare le implementazioni BFT del nostro potente team di ricerca”.

Informazioni su BTF

Il concetto di BFT deriva da un articolo del 1982 scritto da Leslie Lamport, Robert Shostak e Marshall Pease. Il documento descrive una situazione in cui i generali bizantini e i loro eserciti progettano di assediare un castello. Per un attacco riuscito, tutte le parti devono lavorare come un team unito. Tuttavia, dato che i generali sono a conoscenza di un traditore tra di loro, è difficile per tutti lavorare uniti.

Applicato alla blockchain, BFT si riferisce alle sfide che i membri di un network affrontano mentre cercano di lavorare all’unisono tra gli operatori malintenzionati.

Secondo voi Twins contribuirà a ridurre al minimo il numero di soggetti malintenzionati che cercano di danneggiare le reti blockchain? Diteci cosa ne pensate nella sezione commenti in basso.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro