I prezzi dell’argento potrebbero perdere un ulteriore 6% a giugno

By: Michael Harris
Michael Harris
Specializzato in economia dal mondo accademico, con una passione per il trading finanziario, Michael Harris ha collaborato regolarmente a… read more.
on Giu 15, 2020
  • Parti di Pechino sono di nuovo in isolamento a causa dell'aumento delle infezioni da COVID-19.
  • Oggi il trading dell'argento è in calo dell'1,3%, in linea con i mercati azionari, puntando verso il basso.
  • Formazione di testa e spalle sul grafico giornaliero punta verso altre perdite per l'argento.

I prezzi dell’argento sono oggi inferiori di circa l’1,3%, poiché gli investitori temono una riduzione della domanda di metalli preziosi da parte dei consumatori a causa delle economie in difficoltà. I prezzi possono di un ulteriore 6% se nei prossimi giorni viene applicata la formazione di testa e spalle.

Analisi fondamentale: di nuovo come marzo?

I mercati globali sembrano essersi nuovamente spostati verso il sentiment di risk-off, dato che le azioni hanno continuato a muoversi al ribasso negli ultimi giorni. Analogamente agli sviluppi di marzo, anche gli attivi dei rifugi sicuri si stanno muovendo più in basso, in quanto gli investitori temono che stia arrivando la seconda ondata di COVID-19.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Secondo i rapporti locali in Cina, alcune parti di Pechino sono di nuovo in isolamento, mentre i casi in alcuni Stati americani sono in aumento con la riapertura delle imprese. In Cina sarebbero stati confermati 79 casi in quattro giorni, il che significa che il Coronavirus identificato a Pechino è più contagioso di quello trovato a Wuhan.

“La Cina ha efficacemente contenuto l’epidemia, ma è stato sorprendente che Pechino sia stata improvvisamente messa alla prova da un’epidemia locale. La prevenzione dell’epidemia in Cina si è sempre concentrata sull’arrivo delle persone d’oltremare, e ora dovremmo prestare sufficiente attenzione alla quarantena doganale dei prodotti agricoli importati,” ha detto Yang Zhanqiu, vice direttore del dipartimento di biologia patogena dell’Università di Wuhan.

Come per l’argento, anche i prezzi dell’oro sono oggi più bassi, con il metallo giallo quotato a 0,5%.

Analisi tecnica: Attivata l’inversione al ribasso

I prezzi dell’argento sono inferiori dell’1,3% nel corso della giornata. L’azione di prezzo si è spostata in basso per testare il 200-DMA vicino alla soglia da 17.00 dollari, e gli acquirenti hanno usato questo livello per facilitare un mini-rally nel pomeriggio e cancellare una parte delle perdite precedenti.

Grafico giornaliero dell’argento (TradingView)

Tuttavia, l’azione del prezzo ha creato una formazione di testa e spalle sul grafico giornaliero. Questo modello di inversione ribassista è stato attivato oggi, con i venditori che mirano ad un passaggio a 16,20 dollari nei prossimi giorni per completare la formazione. Di conseguenza, sembra che la corsa rialzista sia finita, con i prezzi dell’argento che dovrebbero scendere del 6% su questa formazione del grafico ribassista.

Quest’area ha il 100-DMA e può fungere da livello di magnete per attirare l’azione di prezzo e un’altra opportunità per acquistare il metallo argento ad un livello che offre un buon rapporto rischio-ricompensa.

In sintesi

I prezzi dell’argento si sono mossi al ribasso in linea con i mercati azionari, poiché i nuovi rapporti provenienti dalla Cina e dagli Stati Uniti mostrano un aumento del numero di infezioni. I prezzi dell’argento hanno creato una formazione di testa e spalle, che può portare l’azione di prezzo ancora più bassa nei prossimi giorni.