Il prezzo delle azioni Uber sale del 9% su un affare da 2,65 miliardi di dollari per l’acquisto di Postmates

Scritto da: Michael Harris
Luglio 6, 2020
  • Uber annuncia l'acquisto dell'app di consegna Postamtes per 2,65 miliardi di dollari sulle azioni.
  • "Prenotazioni Q2 su Uber Eats aumentate del 100% rispetto allo scorso anno," dice il CEO di Uber.
  • Il prezzo dell'azione Uber è salito di oltre l'8% nel trading pre-mercato.

Le azioni di Uber (NYSE: UBER) sono quotate in rialzo di circa il 9% nel pre-mercato, in base alle notizie secondo cui l’azienda che si occupa di viaggi in bicicletta ha accettato di acquistare l’app di consegna Postmates in un’operazione da 2,65 miliardi di dollari su tutte le azioni. Il prezzo dell’azione Uber sta ora cercando di azzerare le perdite dell’ultima settimana, quando ha chiuso di oltre l’8,3% in rosso.

Analisi fondamentale: Accordo su tutte le azioni

Uber ha accettato di acquistare Postmates, una popolare app per la consegna di alimenti, in un accordo di 2,65 miliardi di dollari per tutte le azioni. L’accordo, che è stato segnalato per la prima volta da Bloomberg domenica sera, è stato poi confermato oggi dalla società di noleggio. Invezz ha riferito la scorsa settimana che Uber era in trattative per l’acquisto di Postmates.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

“Uber e Postmates condividono da tempo la convinzione che piattaforme come la nostra possono dare molto di più che la semplice consegna di cibo: possono essere una parte estremamente importante del commercio e delle comunità locali, tanto più importante durante crisi come il COVID-19,” ha detto l’amministratore delegato di Uber, Dara Khosrowshahi.

Uber si è ripreso rapidamente dalla mancata chiusura dell’affare all’acquisto di Grubhub (NYSE: GRUB). Invezz ha riferito il mese scorso che la società di consegna di prodotti alimentari ha accettato un’offerta di 7,3 miliardi di dollari per tutte le azioni dell’azienda europea che ordina prodotti alimentari Just Eat Takeaway.com NV (AMS: TKWY).

“Con l’aumento del numero di persone e di ristoranti che utilizzano i nostri servizi, le prenotazioni del Q2 su Uber Eats sono aumentate di oltre il 100% rispetto allo scorso anno. Siamo entusiasti di dare il benvenuto a Postmates nella famiglia Uber, perché insieme innoviamo per offrire esperienze migliori ai consumatori, ai fattorini e ai commercianti di tutto il Paese,” ha aggiunto.

Pierre-Dimitri Gore-Coty, che dirige l’attività di UberEats, gestirà l’attività di consegna combinata. L’accordo aiuterà UberEats ad aumentare la sua quota di mercato nel settore delle consegne di generi alimentari. Secondo la società di analisi Second Measure, Postmates ha detenuto l’8% del mercato statunitense delle consegne di generi alimentari a maggio.

Lo scorso settembre, Postmates ha raccolto 225 milioni di dollari per la raccolta di fondi, che hanno portato l’app per la consegna degli alimenti a una quotazione di 2,4 miliardi di dollari.

Analisi tecnica: Uber share

Il prezzo dell’azione Uber è superiore di oltre l’8% nelle notizie sui Postmates. Le azioni dell’azienda ride-hailing hanno ora cancellato quasi tutte le perdite dell’ultima settimana, quando sono scese di oltre l’8,3%.

Grafico giornaliero delle azioni Uber (TradingView)

Gli acquirenti sono ora probabilmente alla ricerca di un’estensione di questa corsa rialzista, con i 38 dollari come prossimo potenziale obiettivo. Questo è un massimo di 4 mesi per il titolo Uber e il momento di trading più elevato per le azioni di Uber da quando è iniziata la pandemia.

Ma prima, i rialzisti Uber dovranno chiudere oltre i 31,26 dollari, che è il traguardo del 200-DMA. In questo caso, si aprirebbe la porta ad altri investitori per entrare e acquistare azioni di Uber, puntando a 38 dollari.

In sintesi

Il prezzo delle azioni Uber ha guadagnato circa l’8% nel trading pre-mercato sulla notizia che il gigante delle corse ha accettato un accordo per l’acquisto dell’applicazione per la consegna di generi alimentari per 2,65 miliardi di dollari.