Workday in perdita netta di £21,07 milioni nel Q2 fiscale

Scritto da: Wajeeh Khan
Agosto 28, 2020
  • Workday oscilla a 21,07 milioni di sterline di perdita netta nel secondo trimestre fiscale.
  • Ha riportato 800 milioni di sterline di vendite e 63,21 pence di EPS rettificato.
  • Workday nomina Chano Fernandez come nuovo co-CEO.

Ieri, Workday Inc. (NASDAQ: WDAY) ha dichiarato che la sua performance finanziaria nell’ultimo trimestre è stata più forte di quanto previsto dagli esperti. La società ha inoltre espresso fiducia nel fatto che dimostrerà resilienza anche nel resto dell’anno fiscale e nella giornata di ieri, Workday ha nominato Chano Fernandez nuovo co-CEO.

I risultati trimestrali di Workday sono stati ben accolti dagli investitori che hanno spinto le sue azioni al rialzo del 12%. Includendo l’azione dei prezzi, le azioni della società sono ora quotate a £182,12 per azione, un record dalla sua quotazione nel 2012. Su base annuale, Workday Inc. è ora in aumento di circa il 30% in borsa.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

A marzo, quando l’impatto della pandemia di Coronavirus era al suo apice, il titolo era sceso fino a £85,69 per azione. Scopri di più sul motivo per cui i prezzi aumentano e diminuiscono nel mercato azionario.

Workday riporta £800 milioni di vendite nel Q2

Workday ha affermato che la sua perdita netta nel secondo trimestre fiscale è stata di £21,07 milioni, il che si traduce in 9,03 pence per azione. La società di gestione finanziaria ha registrato vendite per £800 milioni nel Q2 rispetto alla cifra più bassa di £668 milioni nello stesso trimestre del 2019.

Su base rettificata, Workday ha guadagnato 63,21 pence per azione nell’ultimo trimestre rispetto alla cifra di 33,11 pence per azione di un anno fa. All’inizio di agosto, Workday ha collaborato con International Business Machines (IBM) per semplificare il ritorno dei clienti sul posto di lavoro.

Per l’intero anno, il fornitore di software per la gestione del capitale umano prevede ora i suoi ricavi dagli abbonamenti a circa 2,81 miliardi di sterline quest’anno. Il suo partner, IBM, ha pubblicato il suo rapporto trimestrale sugli utili a luglio che ha superato le stime degli analisti per utili e ricavi.

L’ex co-CEO David Duffield assume il ruolo di presidente

Workday ha promosso Chano Fernandez a co-CEO dell’azienda condividendo il ruolo con Aneel Bhusri. Il suo ex co-CEO, David Duffield, è uscito dalle operazioni quotidiane e ha assunto il ruolo di presidente della società.

Fernandez aveva precedentemente lavorato presso Workday come co-presidente; una posizione che ha condiviso con Robynne Sisco, che ora è Chief Financial Officer e presidente unico della società. Il vicepresidente di Workday Tom Bogan e il co-fondatore Aneel Bhusri verranno presentati virtualmente a due conferenze per gli investitori nei prossimi mesi.

Al momento, il fornitore americano di software per la gestione finanziaria on-demand e la gestione del capitale umano ha una capitalizzazione di mercato di 38,31 miliardi di sterline.