Ashmore Group: il suo fatturato ha una crescita annuale del 5%

Scritto da: Wajeeh Khan
Settembre 11, 2020
  • Ashmore Group afferma che il suo fatturato per l'intero anno ha visto una crescita del 5%.
  • L'azienda britannica dichiara 221,5 milioni di sterline di utile ante imposte nell'anno fiscale 2020.
  • Il gestore degli investimenti rivela un calo del 9% delle masse gestite.

In un annuncio venerdì, Ashmore Group plc (LON: ASHM) ha dichiarato di aver concluso l’anno fiscale 2020 con un utile ante imposte più elevato rispetto all’anno precedente. La società ha riconosciuto che la pandemia di Coronavirus ha pesato sui suoi asset in gestione, tuttavia, ha espresso la fiducia che i segni di ripresa fossero ora evidenti e il flusso di clienti si stesse rapidamente stabilizzando.

Il gruppo Ashmore è rimasto in media pressoché invariato nel trading pre-mercato di venerdì. Sul mercato aperto, tuttavia, le azioni della società sono scese di poco sotto il 2%. Ashmore ora ha un prezzo per azione di 383 penny per azione contro i 307 penny per azione di marzo a causa delle restrizioni contro il COVID-19.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

All’inizio del 2020, Ashmore Group era quotato a 524 penny per azione. Clicca qui per avere maggiori informazioni su come le persone fanno soldi in borsa.

Ashmore riporta £221,5 milioni di utile ante imposte nel 2020

L’anno che si è concluso il 30 giugno, il gestore degli investimenti ha registrato 221,5 milioni di sterline di utile ante imposte rispetto a 219,9 milioni di sterline dello scorso anno. Il consenso di FactSet per l’utile ante imposte di Ashmore nell’anno fiscale 2020 si è attestato a 225,6 milioni di sterline.

In termini di entrate nette, l’azienda britannica ha registrato 330,5 milioni di sterline che rappresentano un aumento del 5% anno su anno. Secondo FactSet, gli esperti avevano previsto che la società avrebbe registrato un fatturato di 332,4 milioni di sterline.

Il consiglio di Ashmore ha dichiarato venerdì 12,1 penny a quota del dividendo finale che è rimasta invariata rispetto allo scorso anno. La società quotata nel FTSE 250 ha riportato 25,7 penny di utili diluiti per azione nell’anno fiscale 2020.

Ashmore segnala un calo del 9% degli asset in gestione

La società con sede a Londra ha valutato il suo patrimonio in gestione a 65,20 miliardi di sterline alla fine del recente anno finanziario che segna un calo annuale del 9%. Ashmore ha affermato che 6,32 miliardi di sterline di performance di mercato negativa nel terzo trimestre fiscale sono state attribuite al COVID-19 che finora ha infettato più di 358mila persone nel Regno Unito e causato oltre 41mila morti.

Il calo della performance, ha aggiunto la società, è stato anche attribuito a condizioni di liquidità più restrittive e ad un forte crollo dei prezzi globali del petrolio negli ultimi mesi. In notizie separate dal Regno Unito, la compagnia petrolifera e del gas, Hurricane Energy, ha anche affermato venerdì che la sua perdita ante imposte sottostante si è ampliata nel primo semestre fiscale.

Al momento, il gestore degli investimenti britannico ha un valore di 2,73 miliardi di sterline e un rapporto prezzo/utili di 12,46.