Si potrebbero acquistare azioni Nvidia, ecco perché!

Scritto da: Michael Harris
Settembre 16, 2020
  • Nvidia ha accettato di pagare $40 miliardi e acquisire un importante produttore di chip Arm da SoftBank Group.
  • Il gigante giapponese SoftBank ha acquistato Arm per $32 miliardi quattro anni fa.
  • Qualsiasi ritiro verso la zona $430 dovrebbe essere visto come un'opportunità per ottenere un vantaggio.

Le azioni di Nvidia Corporation (NASDAQ: NVDA) sono aumentate ancora una volta dopo che il gigante della tecnologia ha accettato di acquistare il produttore di chip con sede nel Regno Unito Arm da SoftBank Group (T: 9984) per 40 miliardi di dollari.

Analisi fondamentale: più di un produttore di chip

In un accordo che probabilmente avrà un profondo impatto sull’industria dei semiconduttori, Nvidia ha accettato di pagare 40 miliardi di dollari e acquisire un importante produttore di chip Arm. Il suo precedente proprietario, SoftBank Group, ha messo in vendita Arm nel tentativo di migliorare la propria liquidità in seguito alla pandemia.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Arm, un produttore di chip che fornisce Apple e altri in questo settore, cadrebbe sotto il controllo di una singola azienda, Nvidia, la più grande azienda di semiconduttori negli Stati Uniti per valore di mercato. Tuttavia, è probabile che l’accordo debba affrontare le sfide dei suoi rivali e regolatori.

“L’intelligenza artificiale è la forza tecnologica più potente del nostro tempo e ha lanciato una nuova ondata di elaborazione,” ha affermato in una nota Jensen Huang, CEO di NVIDIA .

“Negli anni a venire, trilioni di computer con intelligenza artificiale creeranno un nuovo Internet delle cose che è migliaia di volte più grande dell’Internet delle persone di oggi. La nostra combinazione creerà un’azienda favolosamente posizionata per l’era dell’IA”.

Il gigante giapponese SoftBank ha acquistato Arm per 32 miliardi di dollari quattro anni fa. Reuters ha riferito che SoftBank stava discutendo di prendere la società privata, un processo che probabilmente continuerà dopo il completamento dell’acquisizione.

Nvidia ora lavorerà per concludere l’affare, il che potrebbe non essere un compito facile.

Alcuni analisti ritengono che l’accordo “affronterà giustamente un’enorme opposizione” da parte dei clienti di Arm.

“Un’acquisizione da parte di Nvidia sarebbe dannosa per braccio e il suo ecosistema,” ha detto Geoff Blaber, VP di ricerca presso CC Insight

“L’indipendenza è fondamentale per il successo in corso di Arm e una volta compromessa, il suo valore inizierà a erodersi”.

Analisi tecnica: massimi record mirati

Le azioni di Nvidia sono aumentate di quasi il 6% sulla notizia di Arm. All’inizio di questo mese, il prezzo di NVDA ha raggiunto il massimo storico a 589,07 dollari, prima di tornare oltre il 20% a causa della correzione al ribasso del mercato azionario.

Grafico giornaliero delle azioni NVDA (TradingView)

Questo calo è stato utilizzato per acquistare NVDA mentre gli investitori tentano di spingere l’azione dei prezzi sopra il segno di 600 dollari. Considerando le prestazioni dell’azienda negli ultimi anni, le azioni NVDA sono chiaramente un acquisto. L’integrazione del business Arm rafforzerà solo Nvidia come leader nel settore della produzione di chip.

Nel caso in cui il mercato si correggesse ulteriormente al ribasso, qualsiasi ritiro nella zona dei 430 dollari dovrebbe essere visto come un’opportunità per andare sul lato lungo.

In sintesi

Nvidia ha accettato di acquisire Arm da SoftBank Group in un accordo da 40 miliardi di dollari. L’accordo dovrà probabilmente affrontare l’opposizione delle autorità di regolamentazione, mentre è probabile che il prezzo delle azioni NVDA continuerà a sovraperformare il mercato più ampio.