KuCoin riprende i prelievi e i depositi per BTC, ETH e USDT

By: Jinia Shawdagor
Jinia Shawdagor
Jinia è un'appassionata di criptovalute e blockchain con sede in Svezia. Ama tutto ciò che è positivo, viaggiare ed… read more.
on Ott 7, 2020
  • L'azienda afferma che ripristinerà gradualmente depositi e prelievi per tutti i token.
  • L'aggiornamento del wallet per USDT supporterà solo prelievi e depositi di USDT basati su ERC-20.
  • KuCoin afferma di aver perso £116,2 nel recente hack, Chainalysis stima le perdite a £213.

KuCoin, un rinomato exchange crypto, sta parzialmente ripristinando depositi e prelievi a seguito di un grave attacco alla fine di settembre. L’exchange ha svelato questa notizia il 7 ottobre tramite un annuncio ufficiale. Secondo la pubblicazione, KuCoin ha deciso di riprendere questi servizi dopo aver completato l’aggiornamento della sicurezza del portafoglio per le principali criptovalute, tra cui Bitcoin (BTC), Ethereum (ETH) e Tether (USDT).

Secondo l’annuncio, KuCoin ha ripreso prelievi e depositi per BTC, ETH e USDT basati su ERC-20. L’avviso proseguiva affermando che questo aggiornamento non supporterà prelievi e depositi per USDT in esecuzione su reti blockchain come EOS, Tron e Omni.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Il team di KuCoin ha notato che BTC, ETH e USDT hanno generato nuovi indirizzi di deposito, raccomandando agli utenti di provare ad aggiornare i propri indirizzi di deposito in tempo nella misura in cui i vecchi indirizzi sono ancora disponibili.

L’exchange ha aggiunto:

“KuCoin sta gradualmente ripristinando i servizi di deposito e prelievo di tutti i token e presto riprenderà anche il servizio completo di USDT. Restate sintonizzati per l’annuncio ufficiale.”

Un hack da £116,2 milioni

Questa ripresa arriva dopo che KuCoin ha subito un significativo hack il 26 settembre. L’exchange ha svelato questa notizia il 26 settembre, sostenendo di aver notato grandi prelievi, stimando di aver perso circa 116,2 sterline. Tuttavia, Chainalysis, una società di analisi crittografica, ha stimato le perdite a circa 213 milioni di sterline.

Nel bando, CEO di KuCoin, Johnny Lyu, ha detto che l’attacco influenzato solo hot wallet dell’exchange che conteneva i token BTC, ETH, e ERC-20.

Rassicurando i suoi utenti che i loro fondi erano al sicuro, KuCoin ha dichiarato:

“Stiamo individuando il motivo dell’incidente e vi terremo aggiornati quando verrà confermato. Assicuriamo che se un fondo utente è interessato da questo incidente, sarà completamente coperto da KuCoin e dal nostro fondo assicurativo. Per garantire la sicurezza degli asset degli utenti, condurremo un’analisi approfondita della sicurezza. Il servizio di deposito e prelievo verrà sospeso durante il periodo. Ripristineremo il servizio gradualmente dopo aver assicurato che sia tutto al sicuro. Ti terremo aggiornato.”

Un rapporto successivo ha rivelato che molti progetti hanno reagito rapidamente all’hacking di KuCoin e hanno congelato la maggior parte dei token ERC-20 rubati. Il 3 ottobre, Lyu ha rivelato che i dirigenti dell’exchange erano riusciti a trovare i colpevoli dietro l’hack con prove sostanziali.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro