Gli sviluppatori di Ethereum si avvicinano a ETH 2.0

Scritto da: Ali Raza
Novembre 3, 2020
  • Gli sviluppatori di Ethereum sono più vicini che mai al lancio della Fase 0 di Ethereum 2.0.
  • Alcuni preparativi iniziali dovrebbero iniziare entro questa settimana.
  • Dopo i risultati di un recente audit, gli sviluppatori saranno pronti a "avviare tutto".

Molti fan e utenti della rete Ethereum erano piuttosto entusiasti del lancio di Ethereum 2.0 all’inizio del 2020. Sfortunatamente, come tutti sanno, il lancio non è mai arrivato. Gli sviluppatori hanno dovuto rimandare ancora una volta, il che ha causato molta delusione.

Tuttavia, sembrerebbe che ne sia valsa la pena e che gli sviluppatori si stiano finalmente avvicinando al lancio vero e proprio.

Il lancio di Ethereum 2.0 si avvicina

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Ciò è stato rivelato nell’ultimo post del blog pubblicato da Ben Edgington, uno sviluppatore di ConsenSys. Edgington suggerisce che la fase 0 di Ethereum 2.0 è in arrivo e che la prima parte dell’evento sarà l’implementazione del contratto di deposito.

Anche la distribuzione ha già registrato un leggero ritardo, sebbene gli sviluppatori avessero una buona ragione dietro la decisione. Da quanto è noto, volevano aspettare un controllo delle prestazioni e blst, una libreria di firme incentrata sulla sicurezza, arrivasse prima.

Secondo Edgington, i risultati si vedranno questa questa settimana. Tuttavia, ci sono ancora alcuni miglioramenti da apportare.

Problemi e soluzioni

Un’altra cosa che deve essere menzionata è che il testnet Medalla Beacon Chain del progetto sarà presto reinizializzato. La mossa arriverà dopo un’importante pausa di tre settimane causata dall’inattività dei validatori.

Come alcuni sapranno, la rete richiede che due terzi dei suoi validatori siano online. Sfortunatamente, ha recentemente registrato un calo fino a solo il 50% delle prestazioni richieste.

La soluzione è stata trovata e per ottenere il numero necessario di validatori, quelli inattivi vengono avviati dal pool. Il progetto prevede di ripulire e lasciare il posto a coloro che desiderano partecipare effettivamente.

Circa 3.890 di loro stanno aspettando di uscire, ma fortunatamente 9.426 stanno aspettando la loro possibilità di entrare. Edgington ha notato che questo problema è dovuto al fatto che il testnet non è incentivato. Fondamentalmente, non ci sono costi per partire.

Una cosa positiva qui è che questo periodo aggiuntivo ha dato agli sviluppatori client più tempo per risolvere i problemi tecnici relativi al loro software.