Il prezzo di Unilever segnala un acquisto rialzista sul grafico settimanale

Scritto da: Michael Harris
Novembre 30, 2020
  • Unilever unifica le sue operazioni e abbandona la precedente struttura giuridica a doppia testa.
  • "È un momento fondamentale nella storia di Unilever", ha affermato Warren Ackerman, analista di Barclays.
  • Il prezzo delle azioni Unilever ha chiuso in aumento del 3% nonostante il calo a inizio settimana.

Le azioni Unilever PLC (LON: ULVR) sono riuscite a chiudere con un aumento di circa il 3% nonostante il crollo dell’azione dei prezzi all’inizio di questa settimana.

Analisi fondamentale: “Un momento cruciale”

Unilever prevede di unificare la sua struttura legale a doppia testa in una società unica e unire le sue azioni quotate ad Amsterdam con Unilever PLC.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

La struttura a due teste dell’azienda di beni di consumo terminerà dopo 90 anni di attività come società ibrida. La decisione arriva a seguito della crisi indotta dal coronavirus e dell’avvicinarsi della Brexit.

È improbabile che l’unificazione abbia un grande impatto sulle operazioni quotidiane della società, ma fornirà maggiore flessibilità quando si tratta di acquistare e uscire dalle attività, oltre a offrire una migliore governance aziendale, ha affermato Unilever.

“I consigli di amministrazione ritengono che l’unificazione sia nel migliore interesse di Unilever, dei suoi azionisti e di altre parti interessate nel loro insieme”, ha affermato Unilever il mese scorso.

Dal 30 novembre, Unilever inizierà a fare trading come un’unica società quotata a Londra e come quota di deposito americana a New York. PLC sarà anche quotata all’Euronext di Amsterdam.

“È un momento fondamentale nella storia di Unilever”, ha detto Warren Ackerman, analista di Barclays. Ackerman ha sottolineato che gli ultimi quattro amministratori delegati di Unilever hanno tentato senza successo di cambiare “un sistema legale obsoleto di 90 anni che li rende molto lenti ad agire per qualsiasi situazione”.

Ackerman ha affermato che la mossa di Unilever è stata essenziale per il suo caso di investimento nella società, che cercherà di colmare il divario di valutazione tra se stessa e i suoi concorrenti.

Unilever ha affermato che l’unificazione renderà più facile ora acquistare aziende e spin-off, divisioni non redditizie, dando origine a voci su accordi di trasformazione più ampi. Gli analisti della società di investment banking Jefferies hanno affermato che il peso di Unilever nell’indice FTSE 100 sarà più che raddoppiato al 3,9% dopo l’unificazione.

Un consiglio: cerchi un'app per investire oculatamente? Fai trading in tutta sicurezza iscrivendoti alla nostra preferita, eToro: visita e crea un account

Analisi tecnica: un segnale rialzista sul grafico settimanale

Il prezzo delle azioni Unilever è riuscito a chiudere in positivo dopo aver viaggiato verso sud all’inizio dell’ultima settimana per registrare un minimo di 4 mesi a 4322p. Come si vede nel grafico settimanale qui sotto, l’azione dei prezzi ha toccato la 200-WMA ed è rimbalzata fortemente.

Un rimbalzo nell’azione dei prezzi ha portato a una chiusura settimanale di 4586p, sufficiente per rimanere al di sopra dell’indicatore della 100-WMA. Un minimo più basso e una chiusura più alta hanno creato un candlestick settimanale rialzista, che potrebbe aprire la strada a una spinta al rialzo a dicembre con il primo obiettivo più alto situato intorno all’handle di 4800p.

In sintesi

Il produttore di beni di consumo Unilever abbandonerà la sua struttura a doppia testa e si unirà in un’unica società con sede a Londra, una mossa che migliorerà la sua governance aziendale e renderà più facile acquistare e cedere asset. Nel frattempo, il prezzo delle azioni Unilever ha creato un segnale rialzista sul grafico settimanale.