Report: vaccini contro il coronavirus spediti in questo momento

Scritto da: Jayson Derrick
Dicembre 1, 2020
  • Pfizer avrebbe iniziato a spedire il suo vaccino COVID-19 da Bruxelles a Chicago.
  • I voli richiedono 15.000 libbre di ghiaccio secco, molto più di quanto attualmente consentito.
  • Il processo di vaccinazione potrebbe iniziare prima della fine del 2020.

Quanto è vicino il mondo ad iniziare il processo di vaccinazione contro il coronavirus? Secondo il rapporto del Wall Street Journal della scorsa settimana, i vaccini hanno appena lasciato i magazzini e sono in viaggio in tutto il mondo.

Da Bruxelles a Chicago

United Airlines Holdings Inc (NASDAQ: UAL) ha trasportato il vaccino della Pfizer Inc. (NYSE: PFE) la scorsa settimana da Bruxelles a Chicago, anche se tale vaccino non ha ancora ricevuto il via libera ufficiale dagli organismi di regolamentazione degli Stati Uniti.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Stranamente, una portavoce della Pfizer ha detto che non inizierà a spedire il vaccino fino a quando la Food and Drug Administration (FDA) statunitense non autorizzerà il vaccino per l’uso di emergenza. È probabile che una decisione venga quando il comitato consultivo dei vaccini e dei prodotti biologici correlati della FDA si riunirà il 10 dicembre.

Ma la Federal Aviation Administration ha affermato di supportare quella che descrive come la “prima spedizione aerea di massa di un vaccino”.

Le azioni Pfizer sono un buon acquisto nell’attuale contesto? Ecco una guida per aiutare gli investitori ad acquistare azioni Pfizer.

Un consiglio: cerchi un'app per investire oculatamente? Fai trading in tutta sicurezza iscrivendoti alla nostra preferita, eToro: visita e crea un account

Le sfide logistiche di Pfizer

Il vaccino di Pfizer deve essere mantenuto a un livello di conservazione di -94 gradi Fahrenheit. Ciò crea una serie di problemi sia dal punto di vista logistico che regolamentare.

Dal punto di vista logistico dell’equazione, Pfizer ha dovuto creare nuovi siti di celle frigorifere nei suoi centri globali di assemblaggio finale nel Michigan e in Belgio. La società ha inoltre dovuto espandere la capacità di stoccaggio nei siti di distribuzione in Wisconsin e in Germania.

Ma una volta completati questi lavori di cold storage, Exxon stava appena iniziando.

Il volo della United ha dovuto trasportare 15.000 libbre di ghiaccio secco per mantenere il vaccino vitale mentre veniva trasportato attraverso l’Oceano Atlantico. Questo importo è cinque volte superiore a quello normalmente consentito per i voli regolari.

Gli aerei di linea chiedono un permesso speciale per le esenzioni anche se gli aerei non dispongono delle attrezzature necessarie per monitorare e mitigare le potenziali perdite di anidride carbonica, secondo il WSJ. E una volta che il vaccino è pronto per essere trasportato per gli ultimi chilometri, Exxon necessita di centinaia di camion dotati di sufficiente capacità di stoccaggio a freddo.

Potenziale sequenza temporale

Il vaccino Pfizer potrebbe essere approvato per l’uso in meno di due settimane. Il 10 dicembre un gruppo di consulenti esterni aiuterà la FDA a rivedere i dati di Pfizer e raccomanderà all’agenzia se è adatto per l’uso pubblico o meno.

La FDA potrebbe prendere tale decisione subito dopo una votazione e l’approvazione finale potrebbe arrivare entro un giorno. Questo potrebbe facilmente preparare il terreno per le prime vaccinazioni prima dell’inizio del 2021.

Pfizer non agisce da sola e altri produttori di vaccini stanno facendo piani simili per distribuire i loro prodotti. Stanno anche lavorando con altre società di trasporto come FedEx Corp. (NYSE: FDX) che hanno già perfezionato sistemi di monitoraggio della temperatura per trasportare in sicurezza i vaccini.