Il prezzo di Polkadot (DOT) viene corretto dopo aver guadagnato il 100%

Scritto da: Michael Harris
Gennaio 8, 2021
  • Polkadot ha assunto l'agenzia di design Koto per un rebranding.
  • Il processo di rebranding sarà governato da quattro curatori.
  • Il prezzo DOT è salito la scorsa settimana, quando è riuscito a guadagnare quasi il 100%.

Il prezzo Polkadot (DOT) è attualmente impegnato nella fase di correzione dopo aver guadagnato quasi il 100% la scorsa settimana, scambiando ai massimi di 5 mesi.

Analisi fondamentale: annunciato esercizio di progettazione principale

Mercoledì, Polkadot ha annunciato un importante rinnovamento del design, con le decisioni chiave prese e approvate dalla sua comunità e dai rappresentanti. Ha assunto la rinomata agenzia di design Koto per ottenere un importante rebranding sulla catena.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Il fatto che le decisioni vengano prese on-chain è rivoluzionario quando si tratta del settore del design.

“Tutti i partecipanti alla rete possono valutare la direzione e l’evoluzione del marchio, così come gli esperti che lo realizzano. È senza precedenti,” ha detto Katie Butler, capo del marketing di progetto di Moonbeam.

Peter Mauric, responsabile degli affari pubblici di Parity Technologies, ha affermato che le ragioni alla base del processo di riprogettazione on-chain erano chiare.

“Il contratto sociale di Polkadot è chiaro: le modifiche alla rete devono essere approvate attraverso il suo sistema di governance, e questo non si riferisce solo al codice,” ha detto Mauric. “L’identità e la direzione del marchio sono elementi di fondamentale importanza per una rete in crescita come Polkadot, quindi non è mai stato messo in dubbio che questi sforzi avrebbero dovuto essere guidati, finanziati e approvati dalla comunità,”

Il processo di rebranding sarà governato da quattro curatori che rappresentano la comunità Polkadot. Il progetto è stato suddiviso in tre fasi e nella prima fase il lavoro è stato approvato dal consiglio di Polkadot e il compenso di Koto di 10,150 euro (12.412 dollari) è stato pagato in token DOT nativo di Polkadot attraverso la “taglia” on-chain.

Koto è un famoso studio di design il cui portafoglio include una serie di marchi importanti tra cui Sonos, Nike, Paypal, Airbnb, Venmo e altri. Anche il token DOT di Polkadot sta subendo una riprogettazione, che attualmente si basa sulla lettera “P” nel logo di Polkadot.

Il processo di riprogettazione dovrebbe richiedere circa 10 mesi – 3 mesi per la fase iniziale e circa 7 mesi prima del lancio del nuovo design.

Un consiglio: cerchi un'app per investire oculatamente? Fai trading in tutta sicurezza iscrivendoti alla nostra preferita, eToro: visita e crea un account

Analisi tecnica: DOT fa un passo indietro

Il prezzo di DOT/USD è sceso di circa il 4% oggi per aggiungersi alle perdite di ieri del 4,4%. È ora evidente che l’azione sui prezzi è in modalità di correzione dopo aver viaggiato sopra 10,50 dollari per la prima volta dall’agosto dello scorso anno.

Grafico giornaliero di DOT/USD (TradingView)

Il prezzo di Polkadot è esploso la scorsa settimana, quando è riuscito a guadagnare quasi il 100% e scambiare sopra il segno di 10,00 dollari. La correzione in corso potrebbe estendersi a 8,50 dollari dove si trova il vicino supporto per gli acquirenti DOT.

In sintesi

Il rinomato studio di design Koto è stato assunto per dare a Polkadot un importante rebranding, che dovrebbe avvenire on-chain. Nel frattempo, il prezzo DOT/USD si sta correggendo dopo aver registrato importanti guadagni la scorsa settimana.