Prezzo del rame: c’è un breakout rialzista all’orizzonte?

By: Faith Maina
Faith Maina
Faith si sforza di scomporre gli sviluppi complessi in modo che gli investitori possano prendere decisioni più consapevoli. Quando… read more.
on Apr 12, 2021
  • Il prezzo del rame resta costretto tra 393,53 e 410.
  • Il presidente della Fed ha indicato che l'economia statunitense è destinata a registrare un'ulteriore crescita.
  • I casi di COVID-19 negli Stati Uniti sono aumentati nelle ultime due settimane.

Il prezzo del rame è in un range ristretto in quanto l’economia statunitense in ripresa continua a offrire supporto. Tuttavia, l’aumento dei casi COVID-19 e l’approccio attendista per il piano infrastrutturale di Biden stanno frenando la sua crescita.

Prezzi del rame

Il prezzo del rame rimane all’interno di un range ristretto a causa dell’influenza delle forze di mercato rialziste e ribassiste. Da un lato, la costante ripresa dell’economia statunitense ha offerto supporto al metallo rosso. Come indicato dal presidente della Fed, Jerome Powell durante la sua intervista domenicale a 60 Minutes: “Le prospettive sono notevolmente migliorate”. Il governatore ha inoltre indicato che l’economia statunitense è destinata a crescere ulteriormente.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Sebbene gli Stati Uniti siano su un percorso di ripresa costante, non sono ancora fuori dai guai. In particolare, i casi di COVID-19 sono aumentati nelle ultime due settimane. Inoltre, il mercato sta reagendo con moderatezza al piano infrastrutturale del presidente Biden. Sebbene abbia la capacità di aumentare il prezzo del rame, gli investitori che cercano di investire in metalli preziosi sono in attesa di vedere se otterrà l’approvazione necessaria dagli organi politici.

Prospettive tecniche sul prezzo del rame

Il prezzo del rame sta riducendo alcuni dei suoi guadagni dopo essere sceso all’inizio della sessione di lunedì. Il metallo rosso è in calo di circa l’1,5% poiché il mercato ha reagito alle cifre elevate del PPI di Stati Uniti e Cina. Tuttavia, il declino odierno del valore del dollaro USA gli ha offerto un certo supporto.

Il prezzo del rame è a 400,97 al momento, in aumento dal suo minimo intraday di 398,28. Su un grafico a 3 ore, viene scambiato al di sotto delle medie mobili esponenziali a 50 e 200 giorni. A mio avviso, il prezzo rimarrà all’interno del modello rettangolare compreso tra 393,52 e 410 nel breve termine.

Il prezzo di 410 è un livello di resistenza importante che i rialzisti devono superare affinché un trend rialzista sia evidente. Oltre quel punto, i prossimi livelli di resistenza con cui il metallo avrà a che fare sono 415,71 e 420. Sul lato inferiore, i livelli di supporto a cui prestare attenzione sono 393,52 e 390. Se i ribassisti riescono a spingere il prezzo del rame oltre 390, gli faranno testare il minimo di un mese a circa 384.

Prezzo del rame

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro