L’improvviso aumento del prezzo dell’oro è sostenibile?

By: Faith Maina
Faith Maina
Faith si sforza di scomporre gli sviluppi complessi in modo che gli investitori possano prendere decisioni più consapevoli. Quando… read more.
on Apr 14, 2021
  • Il prezzo dell'oro è aumentato bruscamente in reazione al calo dei rendimenti dei Treasury USA.
  • I rendimenti dei bond USA a 10 anni sono scesi a 1,65, con il dollaro USA in calo a 91,94.
  • I dati sull'inflazione USA migliori del previsto sono un segno di una ripresa costante dell'economia.

Il forte aumento del prezzo dell’oro è una reazione al calo dei rendimenti delle obbligazioni statunitensi e del dollaro USA. Tuttavia, i numeri del CPI core degli Stati Uniti migliori del previsto indicano che l’economia statunitense è ancora su un percorso di ripresa costante.

Prezzo dell’oro

Dinamica dei rendimenti obbligazionari

Il prezzo dell’oro sta aumentando a seguito del calo dei rendimenti del tesoro USA e del biglietto verde. Il metallo viene scambiato a 1739,15 e sta recuperando le perdite di questa settimana. L’impennata è una reazione al drastico calo dei rendimenti delle obbligazioni statunitensi a 10 anni di riferimento. I rendimenti sono a 1,65 dopo essere saliti a 1,70 nella seduta di ieri. I rendimenti sono in ripresa da quasi una settimana dopo aver toccato un minimo di 1,61. Anche i rendimenti delle obbligazioni a 2, 5 e 30 anni sono diminuiti rispettivamente del 3,57%, 2,72% e 0,53%.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

In genere, i rendimenti del tesoro USA offrono supporto al dollaro USA. Con i bassi rendimenti delle obbligazioni, il biglietto verde è sceso a 91,94. Attualmente è al suo livello più basso dal 23 marzo. In particolare, è sceso di circa lo 0,39% dal massimo di oggi, che è rialzista per il prezzo dell’oro.

Inoltre, il calo dei rendimenti obbligazionari è un segno che gli investitori hanno attenuato i loro timori sull’inflazione. I dati sull’inflazione degli Stati Uniti hanno ulteriormente indicato la costante ripresa dell’economia statunitense. Il CPI core ha battuto le stime dello 0,5% su base mensile attestandosi allo 0,6%. Questo è anche superiore allo 0,4% di febbraio.

Prospettive tecniche del prezzo dell’oro

Il prezzo dell’oro sta salendo alle stelle con i rendimenti delle obbligazioni USA e il calo del dollaro USA. Dopo essere sceso intorno al 1724,08 all’inizio della giornata di ieri, il metallo prezioso è salito agli attuali 1739,15. Inoltre, è superiore alle medie mobili esponenziali a 20 e 50 giorni.

Il prezzo dell’oro è in ribasso da quasi una settimana. Tuttavia, i rialzisti sembrano acquisire il controllo del mercato. Se riescono a spingere il prezzo oltre il precedente livello di resistenza intorno a 1745,32, il prossimo obiettivo sarà 1760.

Il rovescio della medaglia, potrebbe ritirarsi e trovare supporto ai livelli di 1730,15 e 1723,67. Al di sotto di questi punti, l’obiettivo sarà al livello psicologico di 1700.

Prezzo dell’oro
Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro