American Airlines rileva perdita più ampia del previsto nel Q1 fiscale

Scritto da: Wajeeh Khan
Aprile 22, 2021
  • American Airlines oscilla verso una perdita più ampia del previsto nel Q1 fiscale.
  • Le entrate del vettore aereo sono inferiori a quanto previsto dagli analisti.
  • Il consumo medio giornaliero di contanti di American Airlines si è ridotta a £19,47 milioni.

American Airlines Group Inc. (NASDAQ: AAL) ha dichiarato giovedì di aver registrato una perdita più ampia del previsto nel primo trimestre fiscale poiché la crisi COVID-19 ha continuato a devastare la domanda di viaggi aerei. Le entrate del vettore aereo sono state inferiori a quanto previsto dagli analisti, ma il cash burn ha continuato a mostrare miglioramenti nel Q1. L’amministratore delegato Doug Parker ha dichiarato giovedì:

“Guardando al futuro, con lo slancio in atto dal primo trimestre, vediamo segni di continua ripresa della domanda”.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Giovedì, le azioni di American Airlines sono aumentate di oltre il 2% nel trading pre-mercato. Compresa l’azione dei prezzi, il titolo è ora scambiato a £15,57 per azione. In confronto, aveva iniziato l’anno 2021 a un prezzo molto inferiore pari a £10,91 per azione. Se vuoi investire nel mercato azionario online, avrai bisogno di un agente di cambio affidabile: ecco un confronto tra i migliori per semplificarti la selezione.

Risultati finanziari di American Airlines nel Q1 vs. stime degli analisti

American Airlines ha registrato una perdita netta di 900 milioni di sterline nel primo trimestre che si traduce in £1,42 per azione. Nello stesso trimestre dello scorso anno, la sua perdita netta si è attestata a 1,61 miliardi di sterline, o £3,79 per azione, nettamente superiori.

Adeguato per gli elementi una tantum, la holding della compagnia aerea ha perso £3,11 per azione nel primo trimestre. American Airlines ha generato 2,89 miliardi di sterline di entrate nell’ultimo trimestre, il che rappresenta un massiccio calo annualizzato del 52,9%.

Secondo FactSet, gli esperti avevano previsto che la società avrebbe registrato un fatturato di 2,91 miliardi di sterline nel primo trimestre. La loro stima per la perdita rettificata per azione è stata limitata a £3,10. La notizia arriva una settimana dopo che la United Airlines ha riportato una perdita di 970 milioni di sterline nel Q1.

Il consumo medio giornaliero di contanti di American Airlines si è ridotto a £19,47 milioni

Il fattore di carico, secondo la società con sede a Fort Worth, si è attestato al 59,5% nel Q1, rispetto al 72,7% dello scorso anno e al 63,3% previsto. I ricavi dei passeggeri nell’ultimo trimestre sono diminuiti del 58,6%. American Airlines ha speso in media 19,47 milioni di sterline al giorno. Nel trimestre precedente (Q4), il suo cash burn giornaliero ha registrato un aumento fino a 21,63 milioni di sterline.

In notizie separate dagli Stati Uniti, anche l’agenzia di segnalazione del credito al consumo Equifax ha pubblicato risultati trimestrali che hanno battuto le previsioni del mercato mercoledì, dopo la campanella di chiusura.

Lo scorso anno American Airlines si è comportata in gran parte negativamente nel mercato azionario con un calo annuo vicino al 45%. Al momento, la società quotata al Nasdaq ha un valore di 9,72 miliardi di sterline.