Prezzo dell’oro: ecco cosa aspettarsi nella prossima settimana

By: Faith Maina
Faith Maina
Faith si sforza di scomporre gli sviluppi complessi in modo che gli investitori possano prendere decisioni più consapevoli. Quando… read more.
on Mag 16, 2021
  • Il prezzo dell'oro ha recuperato le perdite all'inizio della settimana.
  • I funzionari della Fed hanno minimizzato i timori di inflazione in corso.
  • Nella prossima settimana, il focus sarà sui verbali della riunione del FOMC di mercoledì.

Il prezzo dell’oro ha recuperato le perdite di inizio settimana a causa dell’indebolimento del dollaro USA. Nella prossima settimana, il focus sarà sui verbali della riunione del FOMC.

Prezzo dell’oro

Si parla di inflazione

Mercoledì, i forti dati sull’inflazione hanno spinto al ribasso i prezzi del metallo. Gli investitori stavano riflettendo sulla possibilità che la Fed aumentasse i tassi di interesse prima del previsto. Il Bureau of Labor Statistics degli Stati Uniti ha osservato che i prezzi al consumo sono aumentati dello 0,8% ad aprile: la cifra è la più alta in oltre un decennio superando di molto lo 0,2% previsto. Anche i PPI sono risultati superiori alle attese a un tasso annualizzato del 6,2% rispetto al 4,2% del mese precedente e previsto del 5,9%.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Tuttavia, la stagnazione delle vendite al dettaglio negli Stati Uniti, insieme alle osservazioni dei funzionari della Fed, ha causato il calo del dollaro USA, spingendo al rialzo il prezzo dell’oro. Sulla base della correlazione inversa tra il valore del dollaro USA e dei metalli preziosi, un dollaro in indebolimento funge da catalizzatore rialzista per il prezzo dell’oro.

Con la diminuzione dell’impatto dei controlli di stimolo, le vendite al dettaglio negli Stati Uniti sono rimaste invariate ad aprile dopo essere aumentate del 10,7% a marzo. Gli economisti si aspettavano una lettura dell’1,0%.

Allo stesso tempo, i funzionari della Fed hanno concordato con la posizione della banca centrale secondo cui l’inflazione attesa è transitoria. Il governatore Christopher Waller e Thomas Barkin, presidente della Fed di Richmond, hanno entrambi minimizzato i timori di inflazione in corso. Nella prossima settimana, il focus sarà sui verbali delle riunioni del FOMC. La Federal Reserve ha mantenuto un tono rigido, indicando che la ripresa economica è ancora irregolare e incompleta. In quanto tale, è probabile che la sua politica continui su questo tono, almeno a breve termine.

Prospettive tecniche del prezzo dell’oro

Il prezzo dell’oro ha chiuso la sessione di venerdì a 1.843,16, in rialzo dello 0,91%. Il metallo prezioso ha recuperato le perdite di inizio settimana, quando giovedì era sceso a 1.810,36. Su un grafico giornaliero, viene scambiato al di sopra delle medie mobili esponenziali a 25 e 50 giorni. Inoltre, è all’interno di un canale ascendente. Sulla base di questi indicatori, è probabile che estenderà i suoi guadagni nelle sessioni successive.

Nella nuova settimana, mi aspetto che il prezzo dell’oro aumenti ulteriormente fino a 1857,67, dove è probabile che trovi resistenza lungo il confine superiore del canale. Verso la fine della settimana, i rialzisti potrebbero riuscire a spingere i prezzi a 1.865,55.

Il rovescio della medaglia suggerisce che i ribassisti potrebbero riuscire a spingere il prezzo dell’oro indietro al livello psicologico di 1.800. Se ciò accadrà, sarà un segno che il livello rimarrà cruciale per la parte migliore dell’anno.

Prezzo dell’oro
Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro