Il prezzo del caffè entra nel territorio di ipercomprato ai massimi del 2016

By: Faith Maina
Faith Maina
Faith si sforza di scomporre gli sviluppi complessi in modo che gli investitori possano prendere decisioni più consapevoli. Quando… read more.
on Mag 31, 2021
  • Il prezzo del caffè è di $162,25, in aumento del 4,51% con un RSI di 72.
  • I progressi nei programmi di vaccinazione negli USA, in UK e altrove, hanno rafforzato il rally.
  • Il trend ribassista USD/BRL in ribasso dello 0,29% è stato un catalizzatore rialzista per il prezzo del caffè.

Il prezzo del caffè è al livello più alto da novembre 2016. L’impennata è stata alimentata dall’indebolimento del dollaro USA e dall’aumento della domanda.

Prezzi del caffè

Indebolimento del dollaro USA

Il prezzo del caffè ha trovato supporto nell’indebolimento del dollaro USA. Il valore in calo del biglietto verde crea un ambiente favorevole per gli acquirenti con altre valute. Di conseguenza, aumenta la domanda della merce e successivamente innesca un aumento del prezzo.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Poiché il Brasile è il principale produttore ed esportatore di caffè al mondo, un real brasiliano forte è solitamente un catalizzatore rialzista per il prezzo del caffè. L’USD/BRL è a 5,22, dove ha chiuso la sessione di venerdì in ribasso dello 0,29% con un RSI di 26. Dall’inizio del Q2, è diminuito di circa l’11%.

Domanda in aumento

La riapertura delle economie ha ulteriormente aumentato il prezzo del caffè. Secondo i dati del CDC diffusi sabato, il 50,3% della popolazione statunitense ha ricevuto almeno una dose di vaccino per il coronavirus, mentre circa il 40% della popolazione è stata completamente vaccinata. Inoltre, i nuovi contagi sono in calo dopo il rialzo registrato a metà aprile. La scorsa settimana, la media di 7 giorni del Paese è stata di oltre 21.600 casi al giorno. Ciò rappresenta un calo del 69% dal picco primaverile dell’anno di oltre 71.200 casi giornalieri a metà aprile. Inoltre, più Stati stanno allentando le restrizioni precedentemente emanate.

Nel Regno Unito, il primo ministro Boris Johnson è convinto che la piena riapertura del Paese previsto per il 21 giugno andrà avanti. In una recente intervista, ha affermato che i dati attuali non mostrano alcun segno che il governo britannico debba cambiare i piani in programma. La ripresa economica negli Stati Uniti, nel Regno Unito e in altre parti del mondo ha portato a un aumento la domanda di caffè in esercizi commerciali come hotel e bar.

Prospettive tecniche del prezzo del caffè

Il prezzo del caffè ha chiuso la settimana al livello più alto da novembre 2016. Dopo aver toccato un massimo intraday di 163,35, si è ritirato per chiudere la sessione di venerdì a 162,35, in rialzo del 4,51%. Su un grafico giornaliero, viene scambiato al di sopra delle medie mobili esponenziali a 25 e 50 giorni. Con un RSI di 72, la soft commodity è nel territorio di ipercomprato. Dall’inizio del secondo trimestre dell’anno, i futures Coffee C sono aumentati del 34,86%.

Nella nuova settimana, mi aspetto che il prezzo del caffè rimarrà su un trend rialzista. Potrebbe tornare a 160 prima di salire più in alto. Se i rialzisti riusciranno a spingere il prezzo oltre il massimo settimanale di 163, il prossimo target sarà a 170. Tuttavia, questa tesi sarà invalidata se si verificherà un calo sotto i 160.

Prezzi del caffè