Ecco gli ETF che detengono azioni AMC e azioni GameStop

By: Wajeeh Khan
Wajeeh Khan
Wajeeh è un seguace attivo degli affari mondiali, della tecnologia, un avido lettore e ama giocare a ping pong… read more.
on Giu 9, 2021
  • Gli investitori potrebbero essere inconsapevolmente esposti ai titoli-meme tramite ETF.
  • AMC e GME sono due dei più grandi componenti dell'ETF IWM Russell 2000.
  • Il guadagno del 49% di XRT nel 2021 ad oggi è in gran parte attribuito a GameStop Corp.

Spaventati dalla volatilità dei titoli-meme, molti investitori hanno deciso di stare alla larga da AMC Entertainment Holdings Inc (NYSE: AMC) e GameStop Corp (NYSE: GME). Tuttavia, potrebbero ancora essere esposti a questi titoli.

Gli investitori potrebbero aver investito negli ETF che includono uno o più titoli meme. Ad esempio, AMC e GameStop sono due dei componenti più grandi dell’ETF IWM Russell 2000. Inoltre, anche il guadagno del 49% di XRT (il più grande ETF al dettaglio) nel 2021 ad oggi è in gran parte attribuito alle azioni GME.

I commenti di Nancy Tengler a “Trading Nation” della CNBC

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

I titoli meme hanno sicuramente aiutato diversi ETF a sovraperformare negli ultimi mesi. Ma la volatilità associata li rende anche più rischiosi. Secondo Nancy Tengler, chief investment officer di Laffer Tengler Investments, AMC rappresenta un rischio che supera enormemente la ricompensa. A “Trading Nation” della CNBC, ha indicato:

“Questa è una società il cui management ha un vorace appetito di capitali: 104 milioni di azioni in circolazione un anno fa, 513 milioni adesso. Gli addetti ai lavori stanno vendendo e per giunta ha guadagni negativi. Sarei un venditore il più velocemente possibile a questi livelli e gli investitori dovrebbero essere consapevoli di quali sono le loro maggiori partecipazioni in qualsiasi ETF.

Le azioni AMC sono attualmente in calo di circa il 4% sul grafico intraday. Il titolo viene scambiato a $55,32 per azione che conferisce alla catena di cinema una capitalizzazione di mercato di $27,62 miliardi. Martedì, il GME è invece cresciuto del 3%.

Ari Wald di Oppenheimer è positivo sul Russell 2000

La scorsa settimana, il Russell 2000 ha guadagnato l’1,8% rispetto a un guadagno inferiore all’1,0% nell’indice di riferimento S&P 500. Ha anche sovraperformato l’indice delle large cap nel 2021 fino ad oggi. Secondo il capo di Oppenheimer di analisi tecniche, Ari Wald, il Russell 2000 continuerà la sua tendenza al rialzo e riequilibrante il 25 giugno taglierà parte del rischio pure. Nella stessa intervista con la CNBC, Wald ha dichiarato:

“Il ribilanciamento si occuperà da solo di questo problema per gli investitori. Questi due titoli sono solo il 2% combinato dell’ETF Russell 2000 value. Questa è la bellezza di un ETF diversificato, si investe sia in questo che quello. Le small cap in generale sono posizionate per rompere al rialzo. Il Russell 2000 ha formato una molla a spirale e sembra che si stia rompendo al rialzo. Penso che ciò supporti un rally estivo per le azioni in generale”.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro