Saquon Barkley dei NY Giants convertirà i fondi delle sponsorizzazioni in BTC

By: Jinia Shawdagor
Jinia Shawdagor
Jinia è un'appassionata di criptovalute e blockchain con sede in Svezia. Ama tutto ciò che è positivo, viaggiare ed… read more.
on Lug 16, 2021
  • Barkley afferma che la sua decisione è ispirata dall'aumento dell'inflazione negli Stati Uniti.
  • Con questa decisione, Barkley inietterà potenzialmente circa 10 milioni di dollari in BTC ogni anno.
  • Prima dell'incursione di Barkley, la sua squadra, i New York Giants, ha collaborato con Grayscale.

Saquon Barkley, un rugbista americano che gioca nel ruolo di running back per i New York Giants, intende convertire tutti i fondi che ottiene da sponsorizzazioni e accordi di marketing in Bitcoin (BTC/USD). Barkley ha rivelato questa notizia rialzista durante l’episodio del 14 giugno di The Best Business Show, presentato dal sostenitore delle criptovalute Anthony Pompliano. Presumibilmente, la decisione del calciatore è ispirata dall’aumento dell’inflazione negli Stati Uniti.

Secondo Barkley, l’aumento dell’inflazione ha reso impossibile risparmiare in valute fiat. Ha aggiunto che ha sempre pianificato di vivere dei suoi soldi di marketing anche prima di arrivare alla National Football League. Pertanto, l’unico modo per garantire questo piano era accettare i fondi in BTC.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Barkley ha inoltre evidenziato:

Quando vedi i KD, i Lebrons e i Brady del mondo e vuoi creare ricchezza generazionale, non puoi farlo con lo sport che pratico e la posizione che ricopro se subisco infortuni.

Incanalare milioni di dollari in BTC

Secondo quanto riferito, il 24enne ha siglato accordi di sponsorizzazione con aziende leader in vari settori. Tra questi, ci sono: Bose, Dunkin Donuts, Nike, Pepsi, Toyota e Visa, solo per citarne alcuni. Vale la pena notare che ha firmato accordi di sponsorizzazione per un valore di 4,50 milioni di dollari nel 2019. Nel corso degli anni, questa cifra è cresciuta fino a superare i 10 milioni di dollari l’anno, secondo Joe Pompliano, che scompone l’attività e denaro dietro il mondo dello sport nella sua newsletter chiamata Huddle Up.

In particolare, il team di Barkley si è assicurato un accordo di sponsorizzazione con Grayscale Investments, uno dei principali gestori di criptovalute, a maggio. All’epoca, il Chief Commercial Officer dei New York Giants, Pete Guelli, disse che la partnership con Grayscale era strategica. Secondo lui, il team stava cercando un partner che non solo capisse il valore dell’unione delle mani, ma che potesse anche aiutare il team a navigare nello spazio crypto.

Oltre a Barkley, anche molti altri giocatori della NFL hanno adottato una posizione pro-cripto. Ad esempio, il quarterback dei Jacksonville Jaguars Trevor Lawrence, che ha annunciato che avrebbe convertito in criptovalute il suo bonus alla firma dopo aver firmato un accordo di sponsorizzazione con Blockfolio. Anche Sean Culkin, un tight end free agent, aveva promesso di convertire il suo stipendio in BTC poco prima che i capi di Kansas City lo rilasciassero a maggio.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro