Perché le azioni Intel sono in calo nonostante i risultati ottenuti

By: Wajeeh Khan
Wajeeh Khan
Wajeeh è un seguace attivo degli affari mondiali, della tecnologia, un avido lettore e ama giocare a ping pong… read more.
on Lug 23, 2021
  • Giovedì Intel Corporation riporta risultati trimestrali migliori del mercato.
  • Le indicazioni del produttore di chip per il terzo trimestre sono in linea con le aspettative.
  • Stacey Rasgon spiega perché le azioni Intel sono in rosso nel trading esteso.

Il titolo Intel Corp (NASDAQ: INT ) è scivolato di circa il 4% nel trading after-hour giovedì, poiché la società ha riportato risultati trimestrali superiori al mercato, ma la sua previsione futura è stata solo marginalmente al di sopra delle aspettative di Wall Street.

Rendimento finanziario

Intel ha registrato un utile netto di $5,06 miliardi nel secondo trimestre fiscale, che si traduce in $1,24 per azione. Questo rispetto al reddito netto di $5,11 miliardi dell’anno scorso o $1,19 per azione. Su base rettificata, il produttore di chip ha guadagnato $1,28 per azione rispetto alla cifra dell’anno scorso di $1,23 per azione.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Intel ha valutato le proprie entrate nel secondo trimestre a $19,63 miliardi, un calo rispetto ai $19,73 miliardi del secondo trimestre dell’anno precedente. È stato il quarto trimestre consecutivo per la società di semiconduttori a registrare un calo delle entrate anno su anno.

Ricavi dei singoli settori di attività

Il business delle memorie di Intel ha generato circa $1,23 miliardi di entrate nell’ultimo trimestre. Altre cifre degne di nota nel rapporto sugli utili di giovedì includono un calo annualizzato del 9% delle entrate del data center, un aumento del 6% delle entrate del client computing, un calo del 34% delle entrate delle soluzioni di memoria non volatile, una crescita del 47% nell’IoT entrate e un massiccio aumento del 124% delle entrate di Mobileye.

Tutti i suddetti segmenti, ad eccezione di Mobileye, hanno battuto le stime di Wall Street nel secondo trimestre.

Orientamenti per il Q3

Per il terzo trimestre fiscale, Intel prevede ora circa $19,2 miliardi di entrate e $1,10 di EPS rettificato. In confronto, gli analisti chiedono $18,11 miliardi di entrate e $1,09 di utili rettificati per azione.

Il rapporto sugli utili arriva una settimana dopo che Intel ha dichiarato di voler acquisire GlobalFoundries per $30 miliardi.

I commenti di Stacy Rasgon su “Closing Bell” della CNBC

Commentando il motivo per cui il prezzo delle azioni è sceso nonostante risultati migliori del previsto, Stacy Rasgon di Bernstein Research, che ha un rating sottoperformante sul titolo, ha dichiarato al “Closing Bell” della CNBC:

“C’è ancora una domanda in sospeso su come sono le economie di transizione; come sarà il prossimo anno? Ciò che è incorporato nella guida è che i margini e l’economia strutturale dell’azienda stanno diminuendo. I problemi che Intel non ha mostrato in un trimestre sono i risultati delle decisioni prese negli ultimi cinque-dieci anni. Ci vorranno anni per sistemare tutto”.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro