Previsione del prezzo del greggio mentre emergono nuovi rischi

By: Faith Maina
Faith Maina
Faith si sforza di scomporre gli sviluppi complessi in modo che gli investitori possano prendere decisioni più consapevoli. Quando… read more.
on Set 2, 2021
  • Il prezzo del greggio è sotto pressione a seguito della decisione dell'OPEC+ sulla produzione di petrolio.
  • La fine della stagione estiva dei viaggi ha accresciuto le preoccupazioni sulla domanda.
  • Il settore del trasporto aereo è ancora in difficoltà, come evidenziato dai dati TSA di martedì.

Il prezzo del greggio è rimbalzato dal minimo di mercoledì poiché le forze della domanda e dell’offerta continuano a pompare la volatilità del mercato.

crude oil price
Prezzo del petrolio greggio

Decisione OPEC+

Mercoledì, il prezzo del greggio ha aumentato le perdite dopo che l’Organizzazione dei paesi esportatori di petrolio e i suoi alleati (OPEC+) hanno mantenuto la decisione di aumentare la produzione nei mesi successivi. L’alleanza intende continuare con il suo ritmo di pompaggio di 400.000 bpd ogni mese.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

In una dichiarazione OPEC+ ha dichiarato: “Mentre gli effetti della pandemia di COVID-19 continuano a generare incertezza, i fondamentali del mercato si sono rafforzati e le azioni dell’OCSE continuano a scendere mentre la ripresa accelera”.

Preoccupazioni per la domanda

La decisione dell’OPEC+ di aumentare la produzione arriva tra le preoccupazioni della domanda in corso. Da un lato, i dati sull’inventario del petrolio degli Stati Uniti di questa settimana hanno alleviato le preoccupazioni. Secondo l’Energy Information Administration (EIA), la quantità di petrolio greggio in deposito è sceso da 7.169 milioni di barili per la settimana terminata il 27 agosto. La cifra ha superato le stime degli esperti di -3.088 milioni e di -2.979 milioni della settimana precedente.

Tuttavia, le scorte di benzina sono aumentate di 1,290 milioni di barili rispetto al prelievo della settimana precedente di 2,242 milioni. Gli analisti avevano previsto una lettura di -1,633 milioni di barili. Con la stagione turistica estiva volge al termine il Labor Day, il 6 settembre, gli investitori rimangono cautamente ottimista sullo stato della domanda di petrolio.

La diffusione aggressiva della variante del coronavirus Delta continua ad avere un impatto sui viaggi aerei, un aspetto che sta pesando sul prezzo del greggio. Martedì scorso, la US Transportation Security Administration (TSA) proiettato 1.345 milioni di passeggeri. Il dato è stato il più basso dal 11 maggio. Inoltre, rappresenta un calo del 33% rispetto allo stesso periodo prima della pandemia di coronavirus nel 2019.

Prospettive tecniche del petrolio Brent

Prezzo del greggio per il terzo giorno consecutivo. Al momento in cui scriviamo, il benchmark per il petrolio globale, i future sul Brent, è sceso dello 0,01% a 71,27. Dall’inizio della settimana, è diminuito di circa il 3%. Su un grafico a due ore, viene scambiato leggermente al di sotto delle medie mobili esponenziali a 25 e 50 giorni.

Nel breve termine, il petrolio Brent probabilmente si aggirerà al di sotto dell’EMA a 25 giorni a 71,68. Un movimento più alto posizionerà il livello di resistenza a 72,50. D’altro canto, è probabile che il prezzo del greggio continui a trovare supporto al livello psicologico di 70. Al di sotto di tale livello, questa tesi non sarà valida.

crude oil price
Prezzo del petrolio greggio
Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro