TECNALIA si lega a Chainlink per esplorare le applicazioni degli oracoli oltre DeFi

By: Jinia Shawdagor
Jinia Shawdagor
Jinia è un'appassionata di criptovalute e blockchain con sede in Svezia. Ama tutto ciò che è positivo, viaggiare ed… read more.
on Set 14, 2021
  • TECNALIA: questa partnership contribuirà a offrire agli azionisti dei principali settori maggiori vantaggi.
  • Le due organizzazioni cercano di rivoluzionare settori come l'energia e i trasporti.
  • Il fondatore di Chainlink crede che TECNALIA accelererà l'adozione di smart contract e oracoli ibridi.

TECNALIA, un rinomato centro di ricerca e sviluppo tecnologico in Europa, ha collaborato con Chainlink Labs per identificare scenari in cui possono applicare oracoli oltre il settore DeFi. Un comunicato stampa ha svelato questa notizia il 13 settembre, rilevando che entrambe le organizzazioni cercano di introdurre smart contract ibridi e oracoli nei principali settori globali. In tal modo, le aziende sperano di offrire agli stakeholder un valore aggiuntivo, come maggiore efficienza, costi inferiori, maggiori garanzie di sicurezza e maggiore privacy.

Nel comunicato stampa, TECNALIA ha pubblicizzato Chainlink, affermando di essere leader di mercato nella tecnologia Oracle. Inoltre, la rete dispone di un framework generalizzato per la creazione di soluzioni Oracle personalizzate. A tal fine, TECNALIA ritiene che Chainlink sia il partner ideale per esplorare come sfruttare gli oracoli in vari segmenti di mercato.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Commentando questa partnership, il responsabile della Cybersecurity and Blockchain Research di TECNALIA, Óscar Lage, ha dichiarato:

L’impressionante esperienza di Chainlink Lab nella fornitura di ricerca all’avanguardia e soluzioni tangibili li rende un partner ideale per espandere smart contract ibridi e oracoli in un modo che aiuta a realizzare le tendenze emergenti in materia di dati, automazione, IoT e altre iniziative nella quarta rivoluzione industriale.

Sfruttare gli smart contract ibridi e gli oracoli per rivoluzionare le industrie globali

Secondo quanto riferito, il duo intende ricercare l’uso degli oracoli in campi come energia, industria 4.0, economia dei dati e trasporti, tra gli altri. Spiegando come gli smart contract ibridi e gli oracoli lavoreranno insieme per fornire risultati migliori, TECNALIA ha affermato che gli oracoli estrarranno, aggregheranno e calcoleranno set di dati nel mondo reale prima di trasmettere singoli risultati aggregati alle reti blockchain.

D’altra parte, gli smart contract ibridi automatizzano i dati on-chain e i trasferimenti di risorse tra le organizzazioni in base alla soddisfazione del mancato rispetto della conformità. Dopo che gli oracoli hanno introdotto dati esterni e calcoli affidabili nelle blockchain, gli smart contract ibridi possono fornire un quadro che presenta il throughput, la riservatezza e la connettività universale necessari per creare soluzioni per grandi imprese e progetti globali su larga scala.

Rialzista sulle possibilità che derivano da questa partnership, Sergey Nazarov, il co-fondatore di Chainlink, ha affermato che DeFi era la soluzione iniziale per gli oracoli di Chainlink. Tuttavia, afferma che i contratti intelligenti ibridi stanno appena iniziando a svelare il valore che possono sbloccare in altri settori leader. Ha aggiunto che la sua azienda è entusiasta di lavorare con una società di ricerca comprovata come TECNALIA per accelerare l’adozione di oracoli e smart contract ibridi in tali settori.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro