Le azioni Adobe sono scambiate in ribasso nel trading after-hour: ecco perché

By: Wajeeh Khan
Wajeeh Khan
Wajeeh è un seguace attivo degli affari mondiali, della tecnologia, un avido lettore e ama giocare a ping pong… read more.
on Set 22, 2021
  • Adobe batte le stime di Wall Street nel suo Q3 fiscale.
  • Il suo ARR di tre segmenti principali ha appena superato le aspettative.
  • Le azioni della società sono scese di circa il 4,0% nel trading esteso.

Martedì, Adobe Inc (NASDAQ: ADBE) ha riportato i risultati finanziari del terzo trimestre che hanno superato le stime di Wall Street. Le azioni della società, tuttavia, sono diminuite di circa il 4,0% nel trading after-hour poiché gli investitori si sono concentrati su entrate ricorrenti che hanno appena superato le aspettative.

Performance finanziaria

Adobe ha indicato che il suo reddito netto nel terzo trimestre si è attestato a 1,21 miliardi di dollari che si traduce in 2,52 dollari per azione. Nel trimestre comparabile dell’anno scorso, il suo reddito netto è stato limitato a 955 milioni di dollari o 1,97 dollari per azione.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Su base rettificata, la multinazionale americana ha guadagnato 3,11 dollari per azione rispetto ai 2,57 dollari dell’anno scorso. Adobe ha generato 3,94 miliardi di dollari di entrate, un aumento da 3,23 miliardi di dollari dell’anno scorso, secondo il comunicato stampa sugli utili.

Secondo FactSet, gli esperti avevano previsto che la società pubblicasse 3,01 dollari di utili per azione su 3,89 miliardi di dollari di entrate.

Ricavi annuali ricorrenti

Le entrate annuali ricorrenti sono arrivate a 11,67 miliardi di dollari per i media digitali, 9,87 miliardi di dollari per il segmento creativo di Adobe e 1,79 miliardi di dollari per il suo segmento cloud. In confronto, gli analisti avevano previsto rispettivamente 11,65 miliardi di dollari, 9,86 miliardi di dollari e 1,79 miliardi di dollari di ARR dai tre segmenti.

La scorsa settimana, Adobe è passato ai pagamenti eCommerce per approfondire la sua rivalità con Shopify.

Prospettive future

Per il quarto trimestre fiscale, Adobe ha aumentato la sua previsione a circa 3,18 dollari di EPS rettificato su 4,07 miliardi di dollari di entrate. Questo rispetto alla stima di FactSet di 3,08 dollari di guadagni per azione su base rettificata e 4,04 miliardi di dollari di entrate.

All’inizio di quest’anno, Walmart ha collaborato con Adobe per vendere il suo software di mercato ad altri rivenditori.

Le osservazioni del CEO, Shantanu Narayen

Commentando l’aggiornamento finanziario, il CEO, Shantanu Narayen, ha dichiarato:

Adobe ha avuto un altro trimestre eccezionale poiché Creative Cloud, Document Cloud ed Experience Cloud continuano a trasformare la narrazione, l’apprendimento e la conduzione degli affari in un mondo digitale.

La società da 308 miliardi di dollari ha ora un rapporto prezzo/utili di 55,83.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro