Esperto esorta le squadre sportive a prestare attenzione alle partnership con società crypto

By: Jinia Shawdagor
Jinia Shawdagor
Jinia è un'appassionata di criptovalute e blockchain con sede in Svezia. Ama tutto ciò che è positivo, viaggiare ed… read more.
on Nov 25, 2021
  • Per Timothy Mangnall, i club sportivi si concentrano sui capitali offerti e non sulla reputazione.
  • Mangnall esorta i club a fare ricerche interne quando si tratta di piccole società crypto.
  • FC Barcelona e Manchester City hanno terminato i propri accordi con i loro partner crypto.

L’industria dello sport ha attivamente stretto accordi di sponsorizzazione con società crypto per creare nuovi flussi di entrate. Mentre queste partnership hanno funzionato alla grande per diversi team rinomati, altri non hanno avuto la stessa fortuna. Esempi di club che hanno avuto discussioni con i loro partner crypto sono l’FC Barcelona e il Manchester City.

L’FC Barcelona è stata la prima a terminare la sua partnership con NFT Ownix, in seguito all’arresto di Moshe Hogeg, un imprenditore crypto israeliano che era uno dei consulenti dell’azienda. Sebbene Ownix abbia preso le distanze da Hogeg, sostenendo di non avere alcun legame con lui, la squadra di calcio spagnola ha troncato i rapporti.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Il Manchester City si è poi aggiunto alla lista dopo aver sospeso il suo accordo con la società di finanza decentralizzata (DeFi) 3Key dopo che sono aumentate le domande sulla mancanza di informazioni sulla società. L’accordo si è concluso una settimana dopo della sua stipula, con 3Key che è diventato il partner regionale ufficiale del Manchester City.

Timothy Mangnall, il fondatore dell’agenzia NFT Capital Block, ritiene che questi affari falliti siano perché il mondo dello sport è desideroso di unirsi al clamore NFT. Sebbene abbracciare il settore nascente sia una mossa progressiva, crede che la maggior parte delle squadre o dei club dimentichi di condurre la dovuta diligenza sulle aziende prima di concludere accordi commerciali a lungo termine.

Scegliere partner che portano forti capitali

Secondo Mangnall, diversi mercati NFT si sono avvicinati al Barça prima che il club scegliesse Ownix. Mangnall, che si concentra su come aiutare il mondo dello sport a comprendere meglio le tecnologie crypto e NFT, ha sottolineato che il club ha rifiutato più contendenti con un ottimo track record nel settore dei collezionabili digitali.

Riguardo ciò che crede possa aver suggerito al Barcellona di collaborare con Ownix, Mangnall ha evidenziato:

Ciò che questo mi mostra è che il Barcellona ha guardato esclusivamente i forti capitali piuttosto che fare quello che farebbe per ogni altro accordo di sponsorizzazione, cioè una corretta due diligence.

Ha inoltre osservato che lo spazio NFT è pieno di piccole aziende NFT disposte a offrire dieci volte di più delle principali borse per assicurarsi grandi affari con i club sportivi. Secondo lui, le massicce offerte di tali aziende sono bandiere rosse che qualsiasi club non dovrebbe ignorare.

Mangnall ha suggerito che i team rafforzino il loro processo di revisione ed esaminino da vicino tali aziende e i loro proprietari per assicurarsi che tutto vada a buon fine. Ahmet Usta, il coautore di Blockchain 101, ha rispecchiato i sentimenti di Mangnall, dicendo:

I club mirano naturalmente a ottenere rendimenti elevati dai token dei fan e dagli NFT come primi utilizzatori. Tuttavia, dovrebbero concentrarsi sull’aggiunta di valore con innovazione e solidi modelli di business alle loro offerte di token e NFT.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
10/10
67% of retail CFD accounts lose money